Giornata Mondiale Sindrome di Down: via all'iniziativa "Calzini spaiati"

Un'occasione dedicata alle persone con SdD, per sensibilizzare ed informare le persone su che cosa questa sindrome rappresenta

21 marzo, "Giornata Mondiale della Sindrome di Down 2019". Un'occasione dedicata alle persone con SdD. Durante la giornata, infatti, in tutta Italia, verranno organizzate numerose iniziative per sensibilizzare ed informare le persone su che cosa questa sindrome rappresenta e che cosa invece non è.‬ Soprattutto, per ricordare come alcuni semplici gesti quotidiani (andare a scuola, praticare uno sport, uscire con gli amici) siano ancora spesso, purtroppo, un traguardo lontano per molte persone con questa sindrome.

Cosa è l'iniziativa "Calzini spaiati"

Calzini spaiati è la frase simbolo dell'edizione del 2019. Una dedica proprio ai bambini affetti da sindrome di down: "tutti uguali, tutti diversi, tutti importanti". Una delle iniziative previste per la "Giornata della Sindrome di Down" del 21 marzo è quella, appunto, di far indossare ad adulti e bambini calzini spaiati: per ricordare a tutti, anche attraverso i colori, quanto sia importante l'inclusività per persone con SdD.

In ufficio o a scuola, il 21 marzo rappresenterà un'occasione per (ri)portare l'attenzione su un tema tanto delicato quanto attuale: attraverso il colore dei calzini ci si ricorderà la SdD.

Campagna di sensibilizzazione

CoorDown Onlus (Coordinamento Nazionale Associazioni delle persone con sindrome di Down) ha lanciato la campagna di sensibilizzazione internazionale “Reasons To Celebrate”, per denunciare quanto ancora siano lontani gli obiettivi di pieno rispetto dei diritti e uguale accesso alle opportunità per tutte le persone con sindrome di Down. 
 

Potrebbe interessarti

  • La mappa degli outlet a Bologna: dove fare ottimi affari

  • Accadde oggi: il 24 giugno crollò la Rupe di Sasso

  • Laghi a Bologna: dove rinfrescarsi lontani dal caos

I più letti della settimana

  • Possibili temporali in arrivo, diramato bollettino di allerta dalla protezione civile

  • Aeroporto, volo Bologna-Kos, passeggeri: "A terra da 12 ore come ostaggi virtuali"

  • Maltempo, grandine in provincia: strade chiuse, auto distrutte e finestre in frantumi

  • Maltempo e grandine: "crivellate" le finestre di via Natali e via Weber

  • Accadde oggi: il 24 giugno crollò la Rupe di Sasso

  • Maltempo e grandine, Caliandro: 'Il Governo risarcisca i danni alle auto private'

Torna su
BolognaToday è in caricamento