Al mi Furner: due fratelli sulle orme del nonno volano in finale a "Pizza Hero"

I fratelli Leonardo e Simone continuano la tradizione di famiglia: "Siamo partiti da nostro nonno, che aprì negli anni Sessanta. Ci siamo innovati molto e crediamo che dopo la tv saranno in molti a incuriosirsi: li aspettiamo per assaggiare la nostra crescenta"

"Al mi furner" è andato in finale a Pizza Hero, il programma di canale Nove con Gabriele Bonci, arrivando alla sfida finale con Pizzartist, per contendersi il titolo di miglior forno di Bologna (ed ecco poi chi ha vinto aggiudicandosi un restyling del locale). 

Il boss della panificazione Gabriele Bonci, dopo aver selezionato i tre forni più meritevoli sotto le Due Torri ha cos assaggiato tre pizze per ogni locale, chiedendone poi una "speciale" per la sfida, il tutto ripreso dalle telecamere per la realizzazione della puntata felsinea: «Noi abbiamo preparato una pizza con pasta di pane cotta con stracchino e sale, farcita con mortadella, aceto balsamico e parmigiano - spiegano Leonardo e Simone, titolari di Al mi furner -  tutti ingredienti delle nostre zone». 

La vostra è una gestione di famglia, giusto? 

«Sì. Io e mio fratello Leonardo (30 e 25 anni ndr) seguiamo le orme di nostro nonno, che aprì questo forno nel 1966 - racconta Simone Valentini - cercando di conservare le tradizioni e le ricette di famiglia portando innovazioni ai nostri prodotti».

Come è stata questa esperienza televisiva? Pensate che questa notorietà vi porterà nuovi "mangiatori"?

«Molto bella. Bonci è un grande e tutto quello che dice ha un grande valore per chi fa il nostro lavoro con la voglia di farlo al meglio. Innegabile che sia stato tutto molto stancante e lo si vede bene dalle nostre facce a fine puntata...Magari qualcuno che non vive a Bologna e che non conosce il nostro forno di via Saffi, si sarà incuriosito e vorrà provare le nostre pizze e il nostro pane». 

Che cosa bisogna assolutamente assaggiare Al mi furner?

«Senza dubbio la crescenta al gorgonzola, un nostro must». 

Il vostro locale fa orari particolari: è da sempre un punto di riferimento per la "fame notturna"...

«Sì, diciamo che la cosiddetta fame chimica passa da noi - scherza Simone citando quel tipico languorino da dopo serata - ma che acquista in qualità tutte le sere della settimana. Siamo aperti dalle 6 del mattino alle 14 e dalle 21 alle 6». 

Pizza Hero a Bologna: in sfida Al Mi Furner, Il Forno di Porta Lame e Pizzartist  

Nella puntata di Pizza Hero – La sfida dei forni girata a Bologna i tre sfidanti erano: Al Mi Furner di Leonardo e Simone, Il forno di Porta Lame di Stefania e Samuel e Pizzartist di Marco ed Erica. Alla fine solo uno ha convinto le papille gustative di Bonci anche se il livello era decisamente alto per tutti. 

Pizzartist Bologna: l'intervista al vincitore di Pizza Hero

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Spaccio di droga in PIazza Verdi, in manette quattro pusher

  • Cronaca

    Incendio ad Anzola, fiamme tra le auto: a fuoco anche camper e roulotte

  • Cronaca

    Il nonno gli dice 'Facci un film': dal racconto di un 18enne nasce 'Indescrivibile'

  • Cronaca

    Bimbo si perde in Corticella, trovato dopo ricerche in tutto il quartiere

I più letti della settimana

  • Incidente a San Lazzaro, perde il controllo dell'auto e si schianta contro il guard rail: vivo per miracolo

  • Morto a 26 anni sotto i portici di via Ugo Bassi, mistero sulle cause

  • Mamma dimentica figlio di due anni in auto e va a lavoro

  • Incidente in A1: schianto in auto, un morto e un ferito grave

  • Trasporti, sciopero 24 marzo: disagi per chi viaggia in bus

  • Il cane abbaia forte, i vicini segnalano: il giovane padrone è morto in casa

Torna su
BolognaToday è in caricamento