Il nuovo bike sharing "Mobike": come funziona, i mezzi, le tariffe

E' la piattaforma più grande e tecnologicamente più avanzata al mondo: lLe bici cominceranno a girare dalla settimana del 18 giugno con un dispiegamento progressivo

Immagine del brand Mobike

Dalla prossima settimana parte il nuovo servizio di bike sharing di Bologna. Si chiama "Mobike" ed è la piattaforma di bike-sharing più grande e tecnologicamente più avanzata al mondo. Le bici cominceranno a girare in città dalla settimana del 18 giugno con un dispiegamento progressivo e le postazioni verranno mano a mano realizzate per abituare coloro che usufruiranno del bike-sharing.

La durata del servizio sarà di sei anni con un totale di 2.200 Mobike Lite a 3 marce e 300 e-bike disponibili 24 ore su 24 con oltre 200 postazioni di parcheggi assegnati. Entro l’estate di quest’anno le prime mille biciclette saranno operative, proseguendo poi per fasi successive fino al dispiegamento della flotta complessiva entro l’anno. 

Il progetto Mobike

Con una scelta così innovativa Bologna dimostra di essere una città smart, in linea con i tempi. Il bike-sharing a flusso libero infatti, rappresenta la soluzione ideale per i percorsi brevi dando grande impulso alla cosiddetta “intermodalità”. Il sistema “a flusso libero”, oltre a potenziare il numero di biciclette in condivisione a disposizione dei cittadini, offre al pubblico un servizio facile e veloce, basato su una semplicità di utilizzo orientato alle esigenze della comunità.

Per semplificare l’utilizzo da parte degli utenti, l’Amministrazione comunale ha predisposto una serie di spazi riservati alla sosta del bike sharing, i Mobike Hub, visibili nella mappa dell’App gratuita “Mobike” scaricabile da Apple Store o da Google Play. Identificati dai cartelli segnaletici, i Mobike Hub saranno collocati in tutta l’area operativa Mobike estesa per tre chilometri di raggio dalle Due Torri sino all’intera cerchia dei viali e le principali direttrici di mobilità in uscita dal centro, con particolare attenzione al collegamento dei punti più frequentati. Avvalendosi della rivoluzionaria tecnologia beacon, Mobike garantisce una sosta corretta e premia con forti sconti le bici parcheggiate all’interno dei Mobike Hub.

"Bologna si candida ad essere una città innovativa e sostenibile iniziando con questo nuovo bike sharing a raggiungere obiettivi di diminuzione del traffico veicolare - afferma l’assessore alle politiche per la mobilità, Irene Priolo - ma soprattutto dando ai cittadini ed ai turisti un nuovo servizio a supporto dei loro spostamenti quotidiani. L'uso della bicicletta sta sempre più diventando un nuovo e sano stile di vita che, anche in questo modo, ci proponiamo di incentivare”.

“Il Comune di Bologna – dice Alessandro Felici, AD di Evlonet che distribuisce e gestisce Mobike in Italia – si e’ impegnato a utilizzare tutte le tecnologie più innovative disponibili a livello internazionale sul bike sharing. Bologna sarà la prima città in Italia e in Europa ad avvalersi di un servizio a flusso libero di ebike, con un sistema di controllo dei parcheggi, dotato di tecnologia beacon per garantire il parcheggio corretto, premiando con forti sconti le bici parcheggiate nelle aree Mobike. Sarà presente anche un servizio di pronto intervento per il recupero e il controllo delle bici parcheggiate al di fuori delle aree Mobike. Questi sistemi rivoluzioneranno la mobilità sostenibile apportando benefici sia per una crescita economica che per i cittadini di Bologna”.


Come funziona

L’utente scarica l’applicazione gratuita Mobike dall'Apple Store o da Google Play. Il passaggio successivo è la creazione di un account utilizzando il numero di cellulare a cui arriverà il codice di verifica da inserire per pagare il deposito cauzionale con carta di credito/debito a garanzia della copertura, almeno parziale, dei costi sostenuti in caso di comportamento inappropriato o vandalismo da parte dell’utente. Sempre tramite l’App si può consultare la mappa localizzando le biciclette più vicine e prenotarle (massimo 15 minuti) semplicemente cliccando prima sull’icona con la bici e poi su “Prenotare”. Una volta individuato il mezzo, è sufficiente cliccare il pulsante “Sbloccare” e scansionando il QR code vicino al manubrio della bici il lucchetto si apre automaticamente; giunti a destinazione è possibile lasciare la bicicletta in modo sicuro in uno dei Mobike Hub a disposizione, chiudendo la leva sul lucchetto intelligente. L’App provvederà automaticamente a terminare il viaggio.

I mezzi

Le bici Mobike sono caratterizzate dal design innovativo, sono equipaggiate di GPS, tessera Sim e un lucchetto intelligente brevettato che viene sbloccato/bloccato tramite l’App. Sono realizzate in alluminio e dotate di cestino e sellino regolabile. Per quanto riguarda la manutenzione delle biciclette, Mobike ha lavorato in questi anni per rendere il servizio più affidabile e sicuro sia nei confronti del pubblico (il comportamento dei fruitori viene monitorato e la tariffa viene modificata per premiare l’utilizzo corretto e responsabile) sia nei confronti di possibili furti e danni (il 100% dei componenti di Mobike non possono essere utilizzati su altre biciclette, le biciclette sono tracciabili con il GPS, sono dotate di antifurto e in caso di furto e alcuni componenti come i freni non si azionano se Mobike non viene attivata attraverso l’App). Le biciclette sono ovviamente omologate e assicurate. L’utente sempre attraverso l’App può segnalare anche eventuali guasti e malfunzionamenti: basta riportare il numero identificativo della bici e la descrizione del problema (con massimo 140 caratteri) che quindi sarà registrata nel sistema.


Tariffe:

Nella fase di lancio, le bici Mobike potranno essere utilizzate ad un prezzo promozionale di 0,30 euro per ogni corsa, con un deposito cauzionale di 1 euro. Questa fase durerà qualche settimana per far acquisire familiarità a questo sistema innovativo per poi passare alle seguenti tariffe preventivamente e opportunamente comunicate:

Fase post lancio - Tariffe promozionali corse singole Mobike Lite/ Ebike 
€ 0,3 se parcheggiata dentro il Mobike Hub 
€ 0,6 se parcheggiata fuori dal Mobike Hub

Fase a regime - Tariffe corse singole Mobike Lite / Ebike
€ 0,69 se parcheggiata dentro il Mobike Hub
€0,99 se parcheggiata fuori dal Mobike Hub

Nella fase a regime il deposito passa a € 20.

Una volta parcheggiata la bici dentro i Mobike Hub per premiare gli utenti verrà generato un coupon di € 0.30 utilizzabile nella corsa successiva.

Prezzi dei Mobike Pass in fase di lancio ulteriormente scontati:   

- 30 giorni da € 9,90 a € 7,50
- 90 giorni da € 24,90 a € 19,90
- 180 giorni da € 48,90 a € 37,50
- 360 giorni da € 89,90 a € 54,90 
Prezzi dei Mobike Pass in fase a regime:   

- 30 giorni € 20
- 90 giorni € 50
- 180 giorni € 90
- 360 giorni € 150 

L’area operativa

L’utilizzo delle Mobike è consentito all'interno dell’area operativa visibile nell’App di Mobike. Viene tollerato l'utilizzo di Mobike fuori da questa area operativa, ma non è consentito il parcheggio. Se le biciclette non verranno riportate all’interno dell’area operativa, Mobike addebiterà agli utenti un costo di servizio di 7 euro per recuperare la bicicletta. L’addebito verrà prelevato direttamente dal Portafoglio Mobike dell’utente anche nel caso sia provvisto di un Mobike Pass. Se il credito del Portafoglio Mobike andrà in negativo non sarà più possibile utilizzare la App se non inserita una nuova ricarica sufficiente a coprire il debito.


Mobike Info Point

Il Mobike Info Point situato nella Velostazione Dynamo sarà un punto di contatto a disposizione degli utenti e darà assistenza a coloro che sono interessati al servizio. Disponibile anche un call center (+39 0362 1635050) aperto tutti i giorni dalle 7 alle 20.
Il Customer service risponde alla mail: support.it@mobike.com.


MOBIKE
Fondata nel 2016 da Hu Weiwei e Davis Wang, Mobike in poco tempo è diventata la prima e più grande azienda smart-bike sharing a livello mondiale. La mission dell’azienda è portare più biciclette possibili in più città possibili, utilizzando la sua innovativa tecnologia per rendere l’andare in bicicletta la scelta più conveniente ed ecologica. L’azienda ha lanciato ufficialmente questo servizio a Shanghai nell’aprile 2016 e, in soli due anni, ha esteso il servizio in più di 200 città in tutto il mondo. Mobike sta distribuendo soluzioni sostenibili e personalizzate per persone e città di ogni paese, rendendo l’andare in bicicletta accessibile, facile e semplice.
Per info: mobike.com 
Segui il #MobikeMovement su Facebook, Twitter, e Instagram  

EVLONET
Mobike arriva in Italia grazie alla collaborazione con l’azienda italiana Evlonet. Evlonet è la più grande azienda italiana di e-commerce in Cina. È stata fondata nel 2014 da Alessandro Felici e da Number1 Logistic, azienda leader in Italia nella logistica integrata. Evlonet distribuisce in Cina marchi italiani e internazionali sui canali on line e svolge per conto delle aziende tutte le attività di logistica, digital marketing e distribuzione. Evlonet opera nei settori food, fashion, personal & beauty care, accessori, piccoli elettrodomestici e distribuisce circa 30 marchi con un team internazionale di 300 persone basato in Italia (Milano, Parma) Cina (Shanghai, Guangzhou) e Hong Kong. Evlonet rappresenta il partner ideale per Mobike in Italia grazie alle competenze logistiche essenziali per distribuire e mantenere le smart bikes, oltre alla profonda conoscenza del contesto italiano e cinese che permette di abbattere le barriere culturali tra i due paesi e operare in modo efficiente.
Per info: http://www.evlonet.com 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (9)

  • Peccato che molte fanno una brutta fine, tipo abbandonate con barcode cancellato, buttate in fiume ecc..

  • Mi sembra un ottima iniziativa e personalmente mi piace, tuttavia non nascondo un certo scetticismo nei confronti di queste Mobike: a poche settimane dal lancio ho già incontrato diverse manomissioni nonostante "le avanzate tecnologie" che dispongono queste biciclette...

  • boohh...pareri diversi, magari aspettiamo l'autunno, per vedere risultati....

  • Ennesima operazione di immagine Inutile

    • Ma che dici. Io l'ho provata. Oggi l'ho presa tre volte. Fantastica

  • E' una gran fregatura,leggete i commenti a margine della Ap,sono tutti negativi,i prezzi elencati NON sono veri e nemmeno il tempo a disposizione, é molto ma molto più corto di quello scritto

  • che antico che sei Antonio!!!!!!

  • Insomma si allargherà il flusso composto da bamba gioni già ampiamente diffuso in città. Quindi aumenteranno le ambulanze che, a sirene spiegate, portano via qualche 'mbesil che ha attraversato col rosso... in ospedale faranno poi molti più trapianti di cervello ai stupidotti che ben avevano pensato di andare in contromano sul marciapiede...

    • Invece diminuisce l'inquinamento ed aumenta la salute

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Furto a Persiceto: sorprende ladro in casa, uomo accoltellato

  • Cronaca

    Giornalisti in presidio: "Sciacalli e putt..? Non solo insulti, ma un modo per intimidire"

  • Cronaca

    Abusa per anni della figliastra: condannato patrigno-orco

  • Cronaca

    Via Petroni, ancora stretta sugli orari: per un mese si chiude prima

I più letti della settimana

  • Incidente mortale: fuggono dai Carabinieri e si schiantano. Morti 2 ragazzi

  • In fiera il salone delle macchine agricole: cala il fatturato del “made in Italy”

  • Incidente San Giorgio di Piano: chi sono le vittime

  • Incidente moto - furgone: Porrettana chiusa al traffico, centauro gravissimo

  • Furto a Persiceto: sorprende ladro in casa, uomo accoltellato

  • Incidente a San Giovanni Persiceto: scontro tra camion, morto un 55enne

Torna su
BolognaToday è in caricamento