Centro meteo, fine lavori prevista per l'estate 2019

Dal ministero altri 3,5 milioni per "lavori di consolidamento sismico e strutturale". Il progetto presentato a Roma alla delegazione di Reading

 La Regione ha presentato oggi a Roma il progetto esecutivo per il centro meteo europeo che sorgerà all'ex Manifattura Tabacchi di Bologna. L'occasione è stata l'incontro bilaterale tra i rappresentanti del centro europeo per le previsioni meteorologiche a medio termine e i rappresentanti dello Stato italiano: all'ordine del giorno c'era anche l'avanzamento delle attività per la nuova sede del data center a Bologna.

C'erano l'assessore regionale Patrizio Bianchi e il direttore generale del centro meteo, Florence Rabier. La consegna dei tre padiglioni della ex Manifattura che saranno destinati al centro saranno consegnati tra poco più di un anno, nell'estate del 2019. "Il lavoro finora svolto, le tecnologie avanzate applicate per la nuova sede del data center e la pianificazione per i prossimi mesi- assicura la nota della Regione- è stata apprezzata da parte della delegazione di Ecmwf", questo acronimo del centro meteo.

"Stiamo procedendo nella costruzione di una struttura di straordinaria importanza per la comunità europea", afferma Bianchi. "La capacità di avere previsioni meteorologiche sempre più precise influirà sulla vita di tutti i cittadini europei.
Il fatto che questa elaborazione di calcolo possa essere svolta a Bologna è frutto del grande lavoro che la Regione Emilia-Romagna ha condotto assieme al Governo italiano e all'agenzia europea dell'Ecmwf".

Nei giorni scorsi è stato integrato l'accordo siglato tra il Miur e la Regione Emilia-Romagna nel giugno del 2017, con il quale il ministero si è impegnato a destinare alla Regione 40 milioni di euro per realizzare il data center del centro meteo al Tecnopolo di Bologna.

Il ministero della Ricerca ha deciso di attribuire all'Emilia-Romagna 3,5 milioni di euro per il progetto: il nuovo finanziamento è dedicato ai "lavori di consolidamento sismico e strutturale per le opere che si sono rese necessarie nella fase di progettazione condivisa con il centro". (Bil/ Dire)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave lutto per Cesare Cremonini: morto il papà Giovanni

  • Lutto all'Alma Mater: morto a 94 anni Alfonso Traina, professore emerito, filologo e latinista

  • Funerale Giovanni Cremonini, in centinaia per l'ultimo saluto al babbo di Cesare

  • Piazzola sospesa per due giorni, gli ambulanti protestano

  • Incidente a Budrio: schianto tra auto alla Riccardina

  • Esce di casa e non torna, trovato di notte nel fiume

Torna su
BolognaToday è in caricamento