Commesse bolognesi “Befane” per solidarietà

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BolognaToday

Tanta buona volontà per uno scopo nobile: regalare un sorriso ai bambini ricoverati al Sant’Orsola di Bologna nel reparto di pediatria. A tutti i piccoli, che per ragioni di salute, sono costretti a passare le feste natalizie in ospedale verrà regalata una calza. Protagoniste dell’iniziativa di solidarietà un gruppo di commesse di Bologna e provincia della catena Tigotà, negozi specializzati nella vendita di prodotti di cosmetica e pulizie della casa. In autonomia, fuori dall’orario di lavoro e regalando il proprio tempo libero, hanno realizzato le calze. Cucite e confezionate a mano una a una, con stoffa di juta e decori di pasta. In tutto ne sono state fatte 200. L’obiettivo è quello di rendere il più sereno possibile il periodo di degenza, in un’ottica di umanizzazione delle cure. Ogni calza contiene: tovaglietta per colazione, zainetto porta tutto, shopper richiudibile, fazzoletti, salviette baby, shower gel formato animali vari, dentifricio, spazzolino, portaspazzolino, spazzola/specchietto richiudibile, paperella, matite colorate, album da colorare, astuccio e prodotti per il bagno. Realizzate anche delle calze per le mamme dei bambini con alcuni prodotti per la cura del corpo. Il video girato dalle commesse, “befane” per un giorno, mentre realizzavano le calze è stato condiviso sui social e ha registrato migliaia di visualizzazioni. Da Bologna arriva dunque un gesto di altruismo e solidarietà che commuove e aiuta i piccoli eroi che ogni giorno combattono la loro personalissima battaglia.

Torna su
BolognaToday è in caricamento