Cremeria Cavour, per i 10 anni di attività un nuovo nome e gelato gratis

Dieci anni di attività e una giornata speciale per celebrarli. I titolari della gelateria di Piazza Cavour, spiegano: "Siamo sempre noi, ma abbiamo cambiato nome. Oggi eventi per bambini e gelato in regalo"

Una giornata speciale quella di oggi per la Cremeria Cavour, la gelateria che per i suoi dieci anni di attività festeggia cambiando nome e logo, ma mantenendo persone e ricette invariate: i titolari sono sempre i fratelli Alessandro e Stefano Boltim e la qualità del gelato la stessa di sempre, anzi, in aggiunta anche qualche novità. 

«Oggi pomeriggio una cestina di gelato gratis per tutti e attività per i bambini»

«Oggi vogliamo festeggiare così, deliziando tutti quelli che amano il nostro gelato. Dalle 13.30 alle 20.00 in regalo per chi verrà da noi una cestina di gelato media - spiega Alessandro Boltim - palloncini e truccabimbi per divertire i più piccoli e dalle 16.30 animazione sotto i Portici con la Leoscienza». Inoltre ci sono "Cinque gusti in cerca di nome" e un piccolo contest per battezzare delle ricette storiche che, come per la cremeria, avranno una nuova etichetta pur restando gli stessi. 

L'avventura "golosa" di Alessandro e Stefano è nata nel 2005, quando dalla gestione di una piccola stazione di servizio sempre qui a Bologna, hanno deciso di buttarsi in un settore che desse spazio a fantasia e creatività, scegliendo da sè le migliori materie prime: «Con il gelato si materializzano i nostri sogni e non smettiamo mai di sperimentare. Fra le prossime novità l'Ortodelizia, un mangia e bevi composto da un mix di verdura fatta a sorbetto».

Un'altro grande amore di questi due soci-fratelli è proprio la loro piazza ed anche per questo che il nuovo nome della cremeria la richiama: «Il nostro giardino grazie alla cittadinanza attiva, alla collaborazione con l'Arma dei Carabinieri è diventato sempre più bello e sicuro - racconta Alessandro - c'è sinergia con chi vive qui e nel tempo, anche grazie al passaggio di persone dato dalla nostra attività, le cose sono decisamente migliorate».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Coronavirus: in Emilia Romagna chiuse scuole, asili e luoghi di cultura. Stop a eventi e manifestazioni

  • Coronavirus, due nuovi casi a Modena e uno a Piacenza. In Emilia-Romagna 26 in totale. Venturi: "Proporremo nostra metodica alle altre Regioni"

  • Coronavirus: riminese ricoverato, aveva volato dal Marconi. Positivo anche un altro passeggero dello stesso volo

  • Coronavirus, il sindacato scuola: "Sospendere attività fino all'8 marzo"

Torna su
BolognaToday è in caricamento