Un ippopotamo in giardino, carabinieri forestali a casa di Gianluca Vacchi

Il facoltoso ed eccentrico milionario ha pubblicato un video dalla sua tenuta di Castenaso dove nutre con alcune mele 'Pippo'. Il video virale sui social

Foto: Gianluca Vacchi

Un ippopotamo in giardino. E' l'ultimo azzardo dell'istrionico 'lifestyle' di Gianluca Vacchi, il milionario bolognese 51enne noto per le sue eccentricità, pubblicizzate e virali sui social. In questo video Vacchi si mostra dare da mangiare alcune mele rosse a un ippopotamo, a prima vista addestrato al gesto, chiamato 'Pippo'. "Se Pippo continua a crescere in questo modo toccherà chiedere un prestito" scherza ironico sul suo profilo Instagram, nella sequenza pubblicata diversi giorni fa e che da allora ha ricevuto oltre 5 milioni di visualizzazioni. 

Lo scherzo non è però passato inosservato al nucleo dei carabinieri forestali di Bologna, che ieri ha inviato una pattuglia proprio nella tenuta Vacchi, a Castenaso. Infatti, secondo leggi nazionali e internazionali, l'ippopotamo è classificato come animale pericoloso, come specie a rischio e come fauna esotica.

I militari non hanno trovato l'animale nel giardino, e la versione riferita sarebbe quella di una visita da parte di un conoscente circense di Vacchi, che avrebbe prestato l'animale per la divertente clip. Ad ogni modo è stata aperta una indagine per ricostruire esattamente la dinamica della vicenda. La detenzione di specie pericolose è infatti un illecito amministrativo, passibile di una multa che può arrivare a 150mila euro.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Spaccio di droga in PIazza Verdi, in manette quattro pusher

  • Cronaca

    Incendio ad Anzola, fiamme tra le auto: a fuoco anche camper e roulotte

  • Cronaca

    Il nonno gli dice 'Facci un film': dal racconto di un 18enne nasce 'Indescrivibile'

  • Cronaca

    Bimbo si perde in Corticella, trovato dopo ricerche in tutto il quartiere

I più letti della settimana

  • Incidente a San Lazzaro, perde il controllo dell'auto e si schianta contro il guard rail: vivo per miracolo

  • Morto a 26 anni sotto i portici di via Ugo Bassi, mistero sulle cause

  • Mamma dimentica figlio di due anni in auto e va a lavoro

  • Incidente in A1: schianto in auto, un morto e un ferito grave

  • Trasporti, sciopero 24 marzo: disagi per chi viaggia in bus

  • Il cane abbaia forte, i vicini segnalano: il giovane padrone è morto in casa

Torna su
BolognaToday è in caricamento