Dai club Rotary, 19 nuovi alberi ai Giardini Margherita

Messi a dimora per sostituire altre piante che sono state abbattute nel corso dell’ultimo anno perché malate o secche

Ippocastani, frassini, sofore, lecci, carpini, un platano, un cedro dell’Himalaia e un cedro della California. Il Sindaco Virginio Merola ieri ha tagliato simbolicamente il nastro per festeggiare la piantumazione di 19 alberi, donati dagli otto Rotary Club di Bologna. Con il Sindaco erano presenti il presidente Rotary Bologna per gruppo club felsinei Fausto Arcuri, il responsabile dell’Unità operativa manutenzione verde pubblico del Comune Luciano Zuffa, l’agronomo Alessandra Furlani e la presidente Commissione Ambiente Distretto 2072 Aida Morelli.

Il taglio del nastro si è svolto all’interno dei Giardini Margherita, il luogo dove gli alberi sono stati messi a dimora per sostituire altre piante che sono state abbattute nel corso dell’ultimo anno perché malate o secche. L’iniziativa segue la stipula di un Patto di collaborazione tra il Comune e il Rotary Bologna.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, previsioni per il fine settimana: tornano pioggia e neve

  • Sardine, il 19 gennaio 6 ore di musica e riflessioni: ecco chi salirà sul palco di Piazza VIII agosto

  • Incidente a San Lazzaro: 20enne investito sulle strisce

  • Vuole offrire da bere agli 'amici': invece di ringraziarlo lo aggrediscono e lo rapinano

  • Lutto in città, se ne va la mitica 'Agnese delle cocomere'

  • Incidente a Sasso: scontro camion-corriera, passeggeri bloccati vicino il bordo della rupe

Torna su
BolognaToday è in caricamento