Idee per la tavola natalizia e le 10 regole del galateo da ricordare

Creatività anche a costo zero e bon-ton a tavola: come rendere perfetto il pranzo di Natale o il cenone della Vigilia

Addobbare la tavola natalizia con poche semplici idee, ma tanta originalità. Uno dei trend di quest'anno è il Tartan: non solo nei negozi di abbigliamento e accessori, ma anche a tavola, lo Scottish style è un must: tovaglie e tovagliette all'americana, sottobicchieri e tovaglioli tutto con il tema delle Highland scozzesi, l'inconfondibile quadrettatura del kilt. Per le Feste è perfetto quello a fondo rosso.

Elementi naturali: altro grande trend per l'apparecchiatura di Natale. Rametti, dischetti di legno, foglie seccate, pigne, castagne e ghiande. Basta fare un giro ai Giardini Margherita e raccogliere le belle foglie colorate e farle essiccare fra le pagine di un libro per poi lasciarsi ispirare e fare composizioni creative o semplicemente spargernle sul tavolo. Il mood nature scalda moltissimo e costa pochissimo! 

Un richiamo dall'albero di Natale: tenere da parte alcune delle sfere dell'albero e posizionarle sulla tavola. Per evitare scomodi e imbarazzanti "rotolamenti" sulla tovaglia fermarle con un supporto semplice come un tovagliolo arrotolato. Perfette quelle effetto anticato o in vetro. 

Barattoli di vetro: meglio se luminosi. Se avete conservato dei vasi (magari quelli della confettura) anche se sono tutti diversi potete metterli a tavola e riempirli con le file di lucette led a batteria. L'effetto "lucciole" è bellissimo. Per decorare il vaso: basta dello spago tutto intorno, spago con cui si possono legare anche i tovaglioli, magari con il nome del commensale come segnaposto. 

E a proposito di segnaposto: un accessorio gradevolissimo sulla tavola di Natale! Che sia un foglietto scritto a mano (bellissimi anche i timbrini, magari con nome e simbolo) o un nome curvato con il filo di ferro è sempre di grande effetto. Bene anche nomi scritti su gusci di noce o un lettering particolare scritto direttamente sul tovagliolo. 

1. Apparecchiatura: ogni posata al suo posto

Regole semplici da rispettare sempre per allestire la tavola nel modo giusto: le forchette vanno a sinistra del piatto tutte con i dentini rivolti in alto. Si partae da quella principale nella parte più esterna e via via le altre verso il piatto. Il cucchiaio va a destra come anche il coltello, con la lama verso il piatto e non verso l'esterno. I bicchieri vanno posizionati sulla metà a sinistra del piatto alto e il bicchiere del vino deve stare sopra la punta del coltello e verso il centro il bicchiere dell'acqua. 

Potrebbe interessarti

  • La mappa degli outlet a Bologna: dove fare ottimi affari

  • Ogni quanto vanno lavate le lenzuola?

  • Dermatologia: una bolognese premiata al congresso mondiale

  • Come combattere il caldo: consigli e rimedi

I più letti della settimana

  • La mappa degli outlet a Bologna: dove fare ottimi affari

  • Incidente mortale a Sasso Marconi: auto si scontra con un camioncino, bimbo di sette anni muore sul colpo

  • Ogni quanto vanno lavate le lenzuola?

  • Incidente in A13: scontro tra auto, traffico bloccato per un'ora

  • Minerbio, malore nella piscina del b&b: donna muore in ambulanza

  • Incidente a Sasso Marconi: bimbo muore sulla Porrettana, chi era la piccola vittima

Torna su
BolognaToday è in caricamento