Meraviglie a Palazzo: la pluralità della bellezza inclusiva

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BolognaToday

Si è svolta giovedì 6 giugno alle 20.30 la manifestazione MERAVIGLIE A PALAZZO voluta ed organizzata dall’Associazione Curvy pride, all’interno della suggestiva cornice di Palazzo de’ Rossi a Sasso Marconi (BO). L’evento è stato il primo di una serie di iniziative che avranno come obiettivo quello di sensibilizzare la popolazione, ed in particolare le nuove generazioni, a riconoscere la bellezza a 360 gradi sradicando l’assioma bellezza uguale magrezza. Sono state oltre duecento le persone intervenute all’evento, un numero significativo che testimonia come il sentirsi bene nel proprio corpo stia diventando un tema sentito ed importante da affrontare. Casalinghe, impiegate, studentesse più o meno morbide, più o meno ironiche e di diverse etnie, dunque semplicemente DONNE, hanno sfilato e sfidato il giudizio altrui per affermare un’idea di bellezza inclusiva. Non a caso, madrina dell’evento è stata PAOLA TORRENTE, modella curvy e seconda classificata a Miss Italia nel 2016. MERAVIGLIE A PALAZZO è stato realizzato in collaborazione con SOCIALCHIC LABORATORIO SARTORIALE dell’ASSOCIAZIONE MONDO DONNA ONLUS, che produce abbigliamento e accessori impegnando donne provenienti da comunità di accoglienza, offrendo loro opportunità di lavoro. Per SOCIALCHIC LABORATORIO SARTORIALE hanno sfilato tre bellissime donne nigeriane che hanno incantato tutto il pubblico. L’evento è stato reso ancora più ricco di emozioni dalle sensuali esibizioni di GIULIANO ONORATI e MARTINA NUTI ballerini della scuola di ballo DANCE STYLE CLUB E PERSONAL DANCER ACADEMY DI SIMONE DI PASQUALE. Gli ospiti hanno, inoltre, potuto ascoltare la sublime voce di MATY BA accompagnata dalla chitarra di SOFIA CAOLI. Ha chiuso la serata la voce potente e inconfondibile della bravissima BARBARA COLA. La conduzione è stata affidata a MARZIA ZAMBELLI, presidente di CSAI eventi, mentre il coordinamento della sfilata è stato a cura di MARIA GRAZIA GOLFIERI, fashion blogger e consulente d’immagine. Entrambe donne capaci di guardare avanti, oltre ogni limite e ogni stereotipo. L’evento è stato fortemente voluto da MARIANNA LO PREIATO, da sempre portavoce del mondo curvy e presidente di CURVY PRIDE, Associazione Nazionale di Promozione Sociale che dal 2015 è impegnata nel diffondere la cultura della pluralità della bellezza, contro ogni forma di discriminazione e bullismo ponderale. “Un successo incredibile” afferma Marianna “che dedico a tutti quelli che hanno creduto in me e che hanno fatto grande questa serata”. Le nove modelle sono state rese ancora più splendide e sensuali dagli abiti del main sponsor SOPHIA CURVY. Gli occhiali dell’ISTITUTO OTTICO DI ELDAD KAZAZ hanno avuto un ruolo importante come elemento fashion e di ricercata femminilità. A chiudere la sfilata gli abiti da sposa di SPOSA CURVY. Le acconciature sono state realizzate dall’Hair Stylist COMPAGNIA DELLO STILE, il trucco dal Make-up Artist MARCO PERFIDO, dalle allieve estetiste della scuola OBIETTIVO BELLEZZA FORMART e da NATURALMENTEESTETICA. Gli addobbi floreali sono stati possibili grazie alla PREMIATA COMPAGNIA DEI FIORI e le suggestive luci sono state a cura di CARLETTO STAFF. MERAVIGLIE A PALAZZO non sarebbe nato senza il prezioso contributo di ALESSANDRO OTTAVI de IL REGAZ DI BOLO che con competenza, pacatezza e sensibilità impagabili è riuscito a fare da collante dell’intero evento. IL REGAZ DI BOLO, nasce nel 2014 come realtà di promozione e valorizzazione territoriale della città di Bologna, valorizzando i prodotti tipici e i luoghi caratteristici della città e supportando start up locali emergenti e Onlus che lavorano sul territorio. L’Evento è stato ripreso da QUI BOLOGNA TV, con la sapiente regia di STEFANO ZANERINI.

Torna su
BolognaToday è in caricamento