Un film sull'apocalisse climatica, con Nick Nolte anche la Cineteca di Bologna

L'attore statunitense in città per alcune riprese del film. Le rare pellicole dell'archivio di Bologna compariranno nella pellicola

Nick Nolte in Cineteca. Foto: Cineteca di Bologna

Un pianeta, nel 2085, devastato dal riscladamento globale e un cofanetto con su scritto 'Cineteca di Bologna'. Sono tra gli ingredienti della sceneggiatura per 'Last Words' un film post-apocalittico prodotto da Stemal e Rai Cinema. Diretto da Johnatan Nossiter, il film si ispira a un romanzo omonimo, scritto da Santiago Amigorena. Nel cast, tra gli altri, anche l'attore Nick Nolte, che interpreterà un uomo ultracentenario. Nolte, proprio in questi giorni in città per delle riprese in interna -location top secret- era già stato in Cineteca a ottobre.

Questa a grandi linee la sinossi: in un mondo dove il genere umano è prossimo all'estinzione, un ragazzo di origini africane segue una chiamata che lo porterà ad Atene. Il giovane, ultimo testimone del genere umano, percorre quindi il lungo cammino verso la città una volta culla di una civiltà prossima all'estinzione, portando con sè un cofanetto proprio con la scritta 'Cineteca di Bologna'. Per vedere la pellicola bisognerà aspettare però almeno la fine del 2019.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, neve in arrivo sull'Appennino emiliano

  • Ripetitori e onde dei cellulari, lo studio del Ramazzini: "Tumori rari nelle cellule nervose"

  • Rivoluzione orari della 'movida', parte esperimento. Lepore: "Cercheremo di dettare una nuova tendenza"

  • Fuga di gas dalle cantine: 16 famiglie evacuate, traffico bloccato

  • Furto a San Lazzaro: "Sono entrati in pieno giorno e hanno fatto un disastro. Sono sconvolta"

  • Accoltellamento sul treno: due feriti, treni in ritardo

Torna su
BolognaToday è in caricamento