Ponte di Pasqua e 25 aprile, boom di partenze: "USA, Cina e Maldive, ma anche Europa"

Tantissimi i bolognesi che hanno scelto questo lungo ponte di primavera per un viaggio importante. L'agente di viaggi: "Lo stop delle scuole ha incentivato le partenze, siamo ai livelli di Capodanno"

Pasqua quest'anno cade il 21 aprile e il giorno dopo, naturalmente, è festa perchè è il Lunedì dell'Angelo, il giorno di Pasquetta: le date sono molto vicine a quella del 25 aprile, Festa della Liberazione e questo crea un bel "ponte" con scuole chiuse dal 18 al 23 aprile e la possibilità di ampliare la vacanza. 

Calendario scolastico 2018-2019: ponti e vacanze

Il calendario incoraggia le partenze e pare che i bolognesi, come spiega Carlotta Sassatelli Salvadori, titolare dell'agenzia di viaggi Salvadori, abbiano scelto di fare i bagagli e volare verso mete calde, oltre oceano, nelle capitali europee, in coppia o con tutta la famiglia: «Un ponte incredibile, con scuole chiuse per diversi giorni, che ha stimolato le partenze e i viaggi a lungo termine agli stessi livelli di Natale e Capodanno. Fra le mete più gettonate abbiamo addirittura la Cina, gli USA (New York, ma anche la formula fly and drive), le Maldive e un grande boom del Mar Rosso, che è tornato ad essere un punto di riferimento per il medio raggio, fra l'altro a costi accessibili». 

Novità particolari? «La nuova rotta per Philadelphia direttamente da Bologna. E' una bellissima città e un ottimo punto di partenza per un bell'itinerario a stelle e strisce».

A proposito di costi, quale la spesa media per il viaggio di Pasqua? Per risparmiare è meglio prenotare per tempo o scegliere un last minute? «La spesa dipende molto dalla meta naturalmente, partiamo dalla capitale europea che sta sui 500 euro a persona, ai 5 mila a testa per gli Stati Uniti e la Cina, fino ai 20 mila euro media per quattro viaggiatori che scelgono le Maldive. La cosa più conveniente è prenotare con anticipo, il last minute praticamente non esiste più: hanno fatto benissimo quelli che hanno prenotato già in autunno per questo ponte». 

Per chi decide adesso dunque, solo prezzi alti? «Sì, prezzi imposti dal mercato, per cui questo è un periodo di altissima richiesta. Si possono però monitorare le disdette dell'ultimo momento, che possono diventare buone occasioni per quelli dell'ultimo momento. Noi per esempio facciamo per i nostri clienti questo tipo di servizio e li avvisiamo qualora si aprissero delle possibilità». 

Quale il vostro target? Il web e le prenotazioni fai-da-te non hanno messo in crisi le agenzie di viaggi? «Il nostro target è assolutamente variegato: famiglie, coppie e anche gruppi di amici e perchè no, persone che viaggiano da sole. Noi lavoriamo bene, non abbiamo risentito degli effetti delle prenotazioni fai da te, che spesso non si rivelano poi proprio così trasparenti come sembrano. Chi si rivolge a noi vuole evitare problemi, essere certo di aver colto l'opportunità migliore senza rischi e con i voli/tragitti più veloci. Fra l'altro quest'anno celebriamo i  90 anni di attività. Era il 1929 quando il mio bisnonno Ettore Salvadori aprì l'agenzia, portata poi avanti da mio nonno Adelmo, poi da mia mamma Gabriella e oggi da me e da mio fratello Umberto...il segreto sta non nel semplice stare al passo coi tempi, ma anticipare le tendenze di mercato»


 

Potrebbe interessarti

  • Dermatologia: una bolognese premiata al congresso mondiale

  • Come combattere il caldo: consigli e rimedi

  • Estate 2019: piscine all'aperto a Bologna e provincia

  • Lotta alla zanzare tigre: in arrivo 30mila maschi sterili per bloccare la proliferazione

I più letti della settimana

  • Incidente mortale a Crevalcore, chi è la vittima

  • Incidente in A13: scontro tra auto, traffico bloccato per un'ora

  • Incidente con auto Polizia, morto in ospedale: chi è la vittima

  • Incidente mortale a Sasso Marconi: auto si scontra con un camioncino, bimbo di sette anni muore sul colpo

  • Incidente in via del Lavoro, schianto tra volante Polizia e portapizze: morto

  • Incidente in riviera: schianto auto-moto, morto 56enne imolese

Torna su
BolognaToday è in caricamento