Haloterapia: come 'curarsi' con il sale in modo naturale

Un modo semplice per alleviare malanni di stagioni o contribuire ad alleviare allergie e problemi alla pelle

L'assorbimento di particelle saline per ottenere benifici per la salute si chiama Haloterapia: una pratica che si è diffusa nel corso degli ultimi anni, e che sfrutta al massimo un elemento naturale e purissimo. Studi approfonditi hanno mostrato vantaggi sostanziali per le affezioni a carico delle vie respiratorie, in particolare può essere utile in caso di infezioni virali, tosse, raggreddori,  sinusiti, bronchiti.  Non può e non deve sostituire la terapia medica e farmacologica, ma può apportare ulteriore benessere come terapia complementare, oltre che a rilassare molto il corpo.

Cosa è la Haloterapia

La terapia del sale ha radici molto antiche. Nell'antica Grecia si consigliava l'inalazione di vapori di acqua salata per trarre sollievo in caso di infiammazioni delle vie respiratorie, mentre i monaci medievali conducevano i pazienti in profondità nelle grotte salmastre, dove frantumavano le stalattiti per infondere l'aria con particelle di sale. Si realizza entrando in un ambiente completamente rivestito di sale, e le particelle di sodio micronizzato vengono rilasciate da uno speciale nebulizzatore. 

Oggi, l'haloterapia consiste fondamentalmente nell'inalazione di un aerosol costituito da cloruro di sodio micronizzato. In una moderna sessione di haloterapia, il paziente si trova in una "stanza del sale" appositamente progettata per ricreare il microclima presente all'interno di una grotta salmastra naturale. 

I benefici della terapia del Sale

Sono molteplici i benifici che si possono trarre sottoponendosi alla 'terapia' del sale:

  • Antibatterica, in quanto le particelle inalate vanno ad agire direttamente sui batteri, sui microrganismi e sulle sostanze inquinanti del tratto respiratorio favorendone l’eliminazione
  • Mucolitica, in quanto il cloruro di sodio stimola l’attività delle ciglia bronchiali favorendo l’espulsione del muco in eccesso
  • Antinfiammatoria perché è in grado di ridurre l’infiammazione polmonare migliorandone la funzione
  • Disintossicante, specialmente quando si è soggetti a smog, fumo o agenti inquinanti
  • Vitalizzante, il sale infatti ha la naturale capacità di bilanciare la carica positiva del corpo legandosi agli ioni positivi in eccesso
  • Migliora l’umore in quanto gli ioni negativi rilasciati dal sale agiscono positivamente sul nostro umore favorendo uno stato mentale positivo e leggero
  • Scarica l’inquinamento elettromagnetico grazie alle forze neutralizzanti del sale che annullano le dannose vibrazioni elettromagnetiche sia nell’ambiente che nel nostro corpo.
  • Raccomandata per anziani e bambini in quanto è un trattamento non invasivo senza effetti collaterali o rischi per la salute
  • Sollievo per i disturbi della pelle quali: psoriasi, dermatiti, acne, eczema e micosi.

Dove andare a Bologna per sfruttare i benefici del sale

Anche in Emilia Romagna l'Haloterapia si sta diffondendo sempre di più, e vari i centri che la propongono tra Bologna e provincia. Ecco qualche riferimento:

Centro di Haloterapia Grotta di Sale a Ozzano, in via Emilia

Il Giardino di Sale  in via Antonio Bondi a Bologna

Igea srl Clinica Del Sale a Villanova di Castenaso in via Tosarelli

Potrebbe interessarti

  • Come smettere di fumare: trucchi e consigli

  • Segreti e benefici del Tai Chi Chuan

  • Agopuntura: 5 curiosità e tutti benefici di questa pratica

I più letti della settimana

  • Incidente in A1, un morto: traffico bloccato la domenica del rientro

  • Incidente in A14 tra Forlì e Cesena, muore ragazzo di San Lazzaro di Savena

  • West Nile, zanzare positive a San Giovanni in Persiceto

  • Concorso Mibac, bando per 1052 vigilanti: requisiti e materie d'esame

  • Incidente mortale sulla A14: chi era la giovane vittima

  • Nadia Toffa è morta: aveva scelto Bologna per la sua prima uscita pubblica

Torna su
BolognaToday è in caricamento