ICare Assistant: l'app che 'guida' da casa fino all'ambulatorio

L'app si può scaricare fino al 26 novembre, ed è stata presentata alla Casa della Salute Navile

Non è fantascienza, ma una nuova app che da casa  'guida' fino all'ambulatorio  lungo tutto il tragitto, anche con la realtà aumentata. A lanciare l'idea è stato il gruppo Engineering, che ha lavorato insieme a Regione Emilia-Romagna, Comune e Ausl di Bologna per sviluppare il progetto.

L'app iCare assistant

L'app 'iCare assistant', ancora sperimentale, è stata testata da Stefano Bonaccini durante la presentazione organizzata alla Casa della salute Navile, nel capoluogo emiliano, nell'ambito di 'After festival' dedicato alle tecnologie digitali.

Si tratta di un sistema, primo del suo genere in Italia, in grado di accompagnare una persona lungo tutto il tragitto da casa all'ambulatorio dove si ha l'appuntamento per la visita, con una navigazione 3D anche all'interno della struttura sanitaria e proponendo anche la consultazione di servizi in realta' aumentata. L'app si puo' scaricare fino al 26 novembre e per il momento fornisce solo una simulazione riferita alla Casa della salute Navile.

"Siamo orgogliosi di aver sviluppato questo progetto ambizioso al fianco dell'Emilia-Romagna", afferma alla Dire Dario Buttitta, direttore generale sanita' di Engineering. Con questa app, si portano "i vantaggi delle più avanzate tecnologie ai decisori della pubblica amministrazione per aumentare il valore offerto ai cittadini e migliorare la qualita' della vita delle persone".

Le nuove tecnologie "entrano sempre di piu' nel nostro modo di vivere e lavorare- commenta Bonaccini- e possono essere di grande aiuto nell'accesso ai servizi fondamentali, come quelli all'interno della Casa della salute".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Scomparso nella notte, ritrovato morto in un campo

  • Whoopi Goldberg a Bologna: da Hollywood alle osterie del centro

  • Lungo inseguimento in tangenziale e poi l'arresto: in auto la prova del furto

  • Morti in incidenti stradali: Bologna la più colpita, diventa obbligatorio l'alcol-lock

  • Rifiuti, stop indifferenziata porta a porta: da oggi si usa solo la Carta Smeraldo

Torna su
BolognaToday è in caricamento