Bimbo Run: 200 Harley Davidson sfilano per i piccoli pazienti dell’ISNB

Il ricavato dell’evento sarà destinato a Bimbo Tu Onlus, l’associazione che da anni collabora con l’ISNB per animare le giornate in ospedale e sostenere i bambini ricoverati e le loro famiglie

Una precedente manifestazione / Foto Ausl Bologna

E' tutto pronto per le oltre 200 le Harley Davidson che domenica 22 settembre, alle 13,  sfileranno intorno all’ISNB. Il rombo dei motori annuncerà il loro arrivo ai piccoli pazienti che, accompagnati da genitori e operatori sanitari, raggiungeranno il piazzale per salutare i bikers e scattare foto ricordo in sella alle loro moto.

Per il settimo anno consecutivo, l'ISNB aderisce a Bimbo Run, la sfilata di solidarietà organizzata dai volontari della Thirteen Garage di Casalecchio, in collaborazione quest’anno con gli Hells Angels MC. 
Il ricavato dell’evento sarà destinato a Bimbo Tu Onlus, l’associazione che da anni collabora con l’ISNB per animare le giornate in ospedale e sostenere i bambini ricoverati e le loro famiglie.

L’area pediatrica dell’ISNB

L’area pediatrica dell’ISNB garantisce assistenza ospedaliera ai piccoli pazienti affetti da particolari patologie neurologiche, come epilessia dell’età evolutiva, malattie neuromuscolari, disturbi dello spettro autistico e disturbi dello sviluppo, malattie neurologiche rare, paralisi cerebrali infantili, tumori del sistema nervoso centrale.  Ne fanno parte 17 medici -  di cui 8 neuropsichiatri infantili e 1 neuropsicologo, 4 fisiatri, 1 ortopedico, 1 chirurgo pediatrico, 3 neurochirurghi - 13 infermieri, 3 operatori socio-sanitari, 1 tecnico di neuro fisiopatologia, 4 fisioterapisti. Ogni anno vengono effettuati oltre 700 ricoveri, 350 dei quali in Day Hospital.  Oltre 9.000, invece, le prestazioni ambulatoriali.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non solo massaggi al centro estetico: blitz dei Carabinieri a Pianoro

  • Gianni Morandi racconta il dolore per la perdita della figlia

  • Morto in solitudine, gli amici si mobilitano per trovare i parenti: "Ivan se lo meritava"

  • Incidente sulla Statale: schianto tra auto, morta una donna

  • 130 kg di droga sequestrati, raffica di arresti: base logistica a Castel Maggiore

  • Corticella: perde conoscenza sul bus 27, poi gli insulti e le minacce

Torna su
BolognaToday è in caricamento