Ospedale Bellaria: al via i pomeriggi all'aria aperta per i pazienti

Ginnastica dolce, lezioni di Qi Gong, passeggiate guidate tra gli alberi, arpaterapia, bioginnastica le attività all’aria aperta che rientrano nel nuovo importante progetto

Ci saranno lezioni di ginnastica dolce, di Qi Gong, passeggiate guidate tra gli alberi, arpaterapia, bioginnastica. Sono le attività all’aria aperta, alle quali da oggi i pazienti dell’Ospedale Bellaria e i loro accompagnatori potranno accedere, nell’ambito del progetto “La Natura, la Musica e la consapevolezza durante le cure”.

Il progetto è stato presentato oggi alla presenza di Giovanni Frezza, Direttore Dipartimento Oncologico, Francesca Novaco, Direttore Generale f.f. dell’Azienda Usl di Bologna, Gioacchino Pagliaro Direttore Psicologia Ospedaliera. Presenti anche Alessandro Arcidiacono, Presidente di Bimbo Tu e Alberto Possati, privato cittadino, finanziatori del progetto.

Nato da un’idea di Gioacchino Pagliaro, Direttore della Psicologia Ospedaliera, il progetto ruota attorno al concetto di benessere e di equilibrio tra corpo e mente. Il ricovero e alcune particolari cure alle quali sono sottoposti per esempio i pazienti oncologici, possono accentuare alcuni disturbi psicologici e psicopatologici, come la destabilizzazione umorale che, se trascurati, possono alimentare paure, ansie e stress, con un impatto negativo sull’organismo.

A guidare le lezioni saranno sei professionisti, tutti volontari, che ogni pomeriggio, dal lunedì al venerdì, metteranno la loro competenza a disposizione degli utenti. Primo appuntamento lunedì 14 ottobre, alle 15, con attività motoria a cura di Simona Galli, laureata in Scienze Motorie. Seguiranno i martedì di Qi Gong guidati da Edda Venturi, istruttrice qualificata di questa disciplina.

I mercoledì saranno invece dedicati alle passeggiate guidate nel verde con la psicologa Chiara Zaglia e agli incontri con Marco Nieri, biologo e studioso degli effetti del bio-elettromagnetismo vegetale sul corpo umano. Il giovedì sarà il giorno dedicato alla musica con l’esecuzione di alcuni brani di arpa della musicoterapeuta Marianne Gubri.

A chiudere la settimana saranno le lezioni di Stefania Tronconi, istruttrice e docente di bioginnastica. Tutte le attività sono gratuite.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Incidente a Casalecchio: pedone investito all'incrocio

  • Terremoto Toscana: riaperto traffico treni AV e regionali, ci sono ritardi

  • Morti in incidenti stradali: Bologna la più colpita, diventa obbligatorio l'alcol-lock

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

Torna su
BolognaToday è in caricamento