Tavolo da cucina: 5 consigli per scegliere quello giusto

Scegliere il tavolo giusto non è sempre facile, per questo è necessario prendere in considerazione alcuni elementi prima di procedere all'acquisto: qualche utile suggerimento...

Il tavolo della cucina è un elemento fondamentale, perchè oltre alle mille funzioni che assume in una delle stanze più utilizzate della casa, è anche un arredo. Per questo è importante scegliere quello che più si adatta ai nostri gusti ed esigenze. 

Ma come fare? Ecco una guida tra stili, tendenze e soprattutto 'misure' degli spazi a disposizione...

Tavolo rotondo

Il classico tavolo tondo è perfetto nelle cucine di piccole dimensioni, e può essere posizionato al centro della stanza o in un angolo. Se nella propria abitazione si ha a disposizione un soggiorno, è bene collocare qui un tavolo più grande dove pranzare quando si hanno ospiti. Se al contrario l'unico spazio è la cucina, esistono molti tavoli tondi di piccole dimensioni che al loro interno hanno delle 'tavole' aggiuntive: cioè si allargano in caso di esigenza. In questo modo non avrete in casa sempre qualcosa di ingombrante.

La forma tonda è adatta ai piccoli spazi perché 'spezza' le linee regolari, e può essere valorizzato con oggetti di arredo originali. Meglio se la superficie è ad esempio di marmo, o di un materiale lucido, in modo da riflettere la luce : in questo modo il tavolo sembrerà più grande.

Tavolo snack: prolungamento del piano cucina

Il tavolo snack nasce da un'idea moderna e funzionale, per ricavare spazio attraverso innovative forme di design. In sostanza è un tavolo che è solo il prolungamento del piano mobili della cucina: in questo modo non si dovrà aggiungere un nuovo elemento ma tutto è integrato. Non solo, è possibile ricavare alla base del tavolo armadietti e spazi che possiamo riutilizzare. 

Una buona soluzione soprattutto se la zona giorno (cucina e salotto) è un ambiente unico.

Tavolo a muro

Si chiama tavolo a consolle, e spesso è su misura: un tavolo attaccato alla parete, resistente e robusto, solitamente realizzato in legno o ferro. 

Una soluzione che si adatta a tutti gli spazi: tra chi sceglie questo tipo di spazio per avere uno stile unico e chi per esigenze di spazio, l'importante è che sia ben fissato e che i materiali siano ben solidi. 

Come arredare una piccola cucina: 3 consigli

Tavolo rettangolare

Questo è il classico tavolo, presente nella maggior parte delle nostre case. Se si ha spazio è possibile posizionarlo in tanti modi, sotto al muro, di traverso, al centro della stanza, di lato: grazie alle sue linee può essere spostato sempre, rispettando al meglio le nostre esigenze. 

Funzionale e comodo, è il modello più venduto, e in commercio ne esistono di ogni dimensione.

Tavolo ovale

Se la cucina è profonda e stretta in tanti consigliano un tavolo di forma ovale, perché a differenza di quanto si pensi permette di avere più spazio, ricavando soprattutto più posti a sedere di un tavolo.

Utile, in questo caso, optare per degli sgabelli invece delle classiche sedie. 

A Bologna

Un elenco di attività presenti a Bologna dove cercare il tavolo più adatto alle nostre esigenze, selezionate in base alle recensioni rilasciate dagli utenti online

IKEA Bologna in via J.Lennon 

Scavolini Store in via Parmeggiani

Arredamenti Bertocchi - Arredamenti Bologna via dell'Intagliatore

Gli Artigiani della Sedia, vendita sedie e tavoli, riparazioni, impagliatura e tappezzeria in via Dagnini

Salaroli home Bologna in via Emilia Ponente

Parquet: come arredare casa

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Contatori del gas casa, Hera annuncia sostituzione in tre quartieri

  • Zero sprechi: come riutilizzare la cenere del camino

  • Casa: come allontanare mosche e zanzare in modo naturale

  • Bucato perfetto? Basta usare un pizzico di pepe nero

  • Censimento rom e sinti, il 99% ha la cittadinanza italiana: attacca la destra

  • Rientro dalle vacanze e pulizie di casa? 7 utili consigli

Torna su
BolognaToday è in caricamento