Come pulire la lavatrice: consigli utili

Pulire questo elettrodomestico non è sempre semplice, soprattutto se sono presenti calcare e muffa. Vediamo insieme come fare...

Pulire la lavatrice può non essere sempre semplice, soprattutto se sono presenti calcare e muffa. Elementi che oltre a causare cattivo odore può influire anche sul bucato, per questo è opportuno prendere giuste precauzioni, allungando anche la vita dell'elettrodomestico.

Come pulire l'esterno della lavatrice

Per pulire bene la lavatrice si parte sempre dall’esterno; per igienizzare lo sportello basta semplicemente uno spray sgrassante, oppure, tra i rimedi naturali vi consigliamo di utilizzare acqua e aceto.

Lavatrice: modelli e funzioni, guida all'acquisto

Come pulire cestello e guarnizioni

Dopo aver pulito la parte esterna dell’oblò si passa alla pulizia del cestello.

Come fare? Partite lavando la vaschetta dei detersivi con un po’ d’acqua calda e uno sgrassatore; mentre per la parte interna vi consigliamo di procedere con un panno umido imbevuto in acqua e bicarbonato, oppure, acqua, succo e limone.

E' possibile versare un bicchiere d'aceto nel cestello, e altro aceto nella vaschetta del detersivo e dell'ammorbidente, quindi avviare la lavatrice per un ciclo di lavaggio a vuoto.

Dopo aver igienizzato tutto l’oblò, compresa la guarnizione intorno, procedete con un lavaggio a vuoto a 90°, in modo da eliminare eventuali residui e batteri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Casa, in centro ormai solo affitti brevi: crescono prezzi e compravendite

  • Come decorare giardini e balconi in stile natalizio

  • Come decorare casa a Natale: 5 idee facili e veloci

  • Le migliori offerte del Black Friday per la casa

  • Acquisto case: a Bologna erogati mutui per 323,7 milioni di euro

  • Albero di Natale vero o artificiale? Quale comprare?

Torna su
BolognaToday è in caricamento