Compro e vendo casa: chi è che investe di più in questo momento

In Emilia Romagna, nel primo semestre 2019, l’85% degli acquisti ha riguardato l’abitazione principale

Nel primo semestre del 2019, in materia di immobili in Emilia Romagna  l’85% degli acquisti ha riguardato l’abitazione principale, l’11% la casa ad uso investimento e il 4% la casa vacanza. Percentuali simili rispetto al primo semestre 2018. E' quanto emerge da un'analisi delle compravendite realizzate attraverso le Agenzie Tecnocasa e Tecnorete in Emilia Romagna.

Chi acquista 

Analizzando i dati in tutta la regione, il 58,5% degli acquirenti  ha un’età compresa tra 18 e 44 anni, mentre percentuali più basse si registrano nelle fasce più alte di età.

Nella prima parte del 2019 nel 71,8% dei casi l’acquisto è stato concluso da coppie e coppie con figli, mentre nel 28,2% dei casi si trattava di single. Percentuali molto simili si erano registrate l’anno precedente.

La maggior parte degli acquirenti sono lavoratori dipendenti (72,0%), a seguire pensionati, professionisti e imprenditori con percentuali molto più basse.

Analizzando le compravendite dal lato del venditore, nel primo semestre del 2019 la maggior parte delle persone ha venduto per reperire liquidità (42,1%), seguita da coloro che hanno venduto per migliorare la qualità abitativa (47,0%) ed infine da chi si è trasferito in un altro quartiere oppure in un’altra città (10,9%).

Chi vende

In aumento la percentuale di coloro che vendono per migliorare la qualità abitativa: nel primo semestre 2018 era il 37,3%, mentre diminuisce la percentuale di coloro che vendono per reperire liquidità: nel primo semestre 2018 era del 52,7%.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus e igiene in casa: cosa fare e cosa evitare, 5 consigli

  • Compravendite case: Bologna è la seconda città in classifica

Torna su
BolognaToday è in caricamento