Rinnovare casa? Bologna è tra le città più care

Secondo uno studio di ProntoProsempre più italiani si rivolgono alla consulenza di un interior designer

Sempre più persone si rivolgono a un interior designer per cambiare look alla propria abitazione: è questo l'esito di un'analisi di ProntoPro.it, il portale che mette in contatto domanda e offerta di servizi professionali, sui costi che si devono considerare per rinnovare casa.

La ricerca evidenzia che sempre più italiani si rivolgono alla consulenza di un interior designer, e sempre secondo i dati raccolti dai professionisti iscritti alla piattaforma, Bologna è fra la città più care per questo servizio. Nel capoluogo emiliano una consulenza di restyling dell'intera casa può costare fino a 1300 Euro, un dato che si distanzia di più del 60% dalla media nazionale, che si attesta su una spesa di 800 Euro a consulenza.

 Cinque i trend di stagione per il restyling della propria casa, che secondo ProntoPro potrebbero richiedere una spesa media di 3.340 Euro.

La carta da parati

Sono ormai alcuni anni che la carta da parati vive una nuova rinascita, decora salotti e camere da letto, ma grazie a materiali sempre più all’avanguardia, anche bagni e cucine. Nel 2019 diventa vera e propria decorazione murale: fauna e flora tropicale, paesaggi che si ispirano al Giappone, gigantografie di volti più o meno stilizzati. La posa della carta da parati è un’operazione particolarmente delicata, per la quale è meglio affidarsi alle mani esperte di un professionista. I costi si aggirano intorno ai 10-15 Euro al metro quadro, escluso il costo della carta da parati stessa, che viene spesso acquistata dal proprietario di casa.

Colore alle pareti

Beige e tortora faticano a passare di moda, ma si fanno strada anche altre tinte nelle case degli italiani. Dall’arancione al senape, passando per il verde oliva, fino alla scelta del rosa, per i più audaci. Tinteggiare un ambiente costa in media dai 5 ai 7 Euro al metro quadro, si può quindi stimare che per ridare freschezza ad una sola stanza di 15 mq si possano spendere tra gli 80 e i 100 Euro, la spesa può arrivare a 700-800 Euro per un paio di stanze di media dimensione. Influiscono ovviamente molto sui prezzi la qualità della vernice, la precedente condizione delle pareti e lo stile scelto per la tinteggiatura.

Il ritorno del marmo

Un materiale che sembrava scomparso dalla casa degli italiani e che invece torna prepotentemente d’attualità è il marmo. Prezioso, barocco, spesso proposto in tinte scure decora non solo i pavimenti, ma anche i piani dei mobili o porzioni di parete. I costi di posa sono stimabili intorno ai 30 Euro al mq, mentre per l’acquisto della materia prima si possono spendere da 50 fino ai 100 Euro al mq.

Mobili su misura

Le case degli italiani sono sempre più piccole e modulari, soprattutto quelle di città, e richiedono uno studio meticoloso degli spazi. Un mobile su misura può offrire la soluzione giusta per suddividere ad esempio due aree della casa e donare un tocco di unicità. Tra la richieste più frequenti raccolte dai professionisti di ProntoPro c’è la realizzazione di librerie in legno, per una spesa che va dai 650 ai 1500 Euro, a seconda del tipo di legno utilizzato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un approccio sostenibile

Ecosostenibilità e attenzione per i cambiamenti climatici sono due tematiche che influenzano sempre più lo stile di vita degli italiani. Perchè acquistare un nuovo tavolo o una nuova credenza, quando siamo da sempre innamorati di quelli che ci hanno lasciato in eredità i nostri famigliari? Con una spesa che varia dai 1000 ai 1500 Euro è possibile restaurare un pezzo dall’inestimabile valore sentimentale, mettendo in atto la migliore forma di riciclo possibile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus e igiene in casa: cosa fare e cosa evitare, 5 consigli

  • Contributi per l'affitto: arrivano anche i fondi regionali

Torna su
BolognaToday è in caricamento