Furto in sala slot: disattivano l'allarme, 'ripuliscono' gli incassi delle macchinette

Colpo a segno questa notte in via Cherubini, ai danni dell'Asd Savena Club, dove ignoti si sono introdotti e hanno portato via il fondo cassa e il ricavato delle giocate alle slot machine

Colpo a segno ieri notte in via Cherubini, ai danni dell'Asd Savena Club, dove ignoti si sono introdotti e hanno portato via il fondo cassa e il ricavato delle giocate alle slot machine.

Ad accorgersi del furto sono stati i due soci dell'esercizio - un 44enne e una 38enne, entrambi bolognesi - quando ieri mattina si sono recati nel locale per l'apertura. E' stato quindi richiesto l'intervento della polizia, che giunta sul posto ha rinvenuto vari attrezzi da scasso, con i quali i malintenzionati sarebbero riusciti a scassinare la porta di ingresso prima, le slot machine poi.
Dai rilievi è anche emerso che i ladri, prima di forzare l'ingresso si sono premurati di disattivare l'allarme del locale, staccandone la batteria. Così hanno avuto il tempo necessario per aprire il registratore di cassa (all'interno del quale vi erano però solo 30 euro) e forzare le slot machine, per ripulirne l'incasso. Con il malloppo in pugno (l'ammontare totale è ancora in via di quantificazione) sono poi scappati via. Proseguono le indagini della polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • Regionali Emilia Romagna 2020, tutti i programmi elettorali

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

Torna su
BolognaToday è in caricamento