52enne bolognese trovato cadavere sulla A1: si indaga per omicidio

A notare il corpo a terra in un'area di sosta a Castelfranco, un camionista in transito

Sarebbe di G.A.S., 52enne residente a Bologna, il corpo senza vita trovato sull'A1 questa notte, all'altezza di Castelfranco Emilia.

A scoprirlo, intorno alla mezzanotte circa, un camionista in transito che lo ha notato a terra, all'interno dell'area di sosta Castelfranco Est, accanto alla corsia nord della A1.

Sul posto è intervenuta un'ambulanza del 118, che ha constatato il decesso e la Polizia stradale, seguita dai colleghi della Squadra mobile della questura di Modena, che ora indagano con ipotesi di omicidio. Da quanto si apprende, infatti, la vittima presenta una vistosa ferita alla testa. Si è appurato, inoltre, che l'area in questione è raggiungibile non solo dal tracciato autostradale, ma anche attraverso la viabilità ordinaria ed è nota per essere luogo di incontro a sfondo sessuale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ora è caccia al kiler. La Mobile sta indagando per rintracciare l'omicida e nella notte sono stati portati a termine i rilievi. Sono inoltre state acquisite le immagini di videosorveglianza poste nella zona del ritrovamento del cadavere, nota come zona di prostituzione.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 4 borghi medievali più belli nella provincia di Bologna

  • Dai colli al centro città, i sette parchi più belli di Bologna

  • Basilica di San Petronio, la chiesa più grande di Bologna: 7 cose da sapere

  • Saggezza popolare: i proverbi più amati dai bolognesi

  • Prezzi case a Bologna: la mappa zona per zona

  • Covid, nuovo focolaio corriere Tnt: chiuso il magazzino, test per tutti i lavoratori della logistica

Torna su
BolognaToday è in caricamento