Stretta in zona Universitaria, "Idranti per spazzare la folla? Fraintendimento”

Tema caldo quello di Piazza Verdi e via Petroni, Merola: "Già da stasera rafforzate le Forze dell'Ordine". In attesa dell'ordinanza i comitati dei cittadini incalzano: "Va allargata a tutte le zone sensibili"

E’ Loris Folegatti portavoce dell'associazione dei residenti, “Via Petroni e dintorni“ a far chiarezza sulla situazione e sull’ordinanza in arrivo dopo le ore calde che hanno visto l’attacco della Lega Nord, il braccio di ferro comitati-assessore e la promessa di due nuove ordinanze da parte del Sindaco Virginio Merola, che ha già annunciato per questa sera un aumento di uomini delle Forze dell’Ordine.

Ma come avete accolto l’ordinanza come associazione e comitati?
Noi non abbiamo ancora visto nulla, ma da come è stata vagamente prospettata potrebbe essere deleterea e pericolosa perché dividerebbe via Petroni in buoni e cattivi.

Ieri avete ricevuto le scuse dell’Assessore Ronchi?
Ronchi, dopo due ore di discussioni, è stato costretto a chiederci scusa e lo ha fatto. In un virgolettato ripreso dai giornali si era espresso sui nostri comitati e associazioni di residenti in questo modo: “Bisogna liberare Bologna di questi tromboni che appestano l’aria di Bologna”.

Ci spiega la storia dell’idrante? E’ vero che avete proposto di utilizzarne per liberare la Piazza?
Assolutamente no. La proposta che il consigliere Marco Lisei ha presentato è stata quella di far pulire Piazza Verdi e via Petroni fra mezzanotte e l’una, proprio come accade in tutte le altre strade. Da lì si è fatto riferimenti agli idranti, ma visto che questo ordine del giorno non è passato per 14 voto a favore e 17 contro si evince che non fosse poi tanto assurda. Anche il presidente di Quartiere Milena Naldi l’aveva presa in considerazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quale la sua opinione sui concerti in Piazza Verdi?
Abbiamo mandato una diffida al Sindaco per la delibera. Rochi continua a dire che è buona e bella, ma la delibera in questione è illegittima perché consente cose che non sono consentite dalla legge. Sono stati alzati i decibel da 70 a 76/77 ed è di giunta e non di consiglio. E’ vero che i concerti terminano alle 23,30, ma poi tutta quella gente dove va?
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 4 borghi medievali più belli nella provincia di Bologna

  • Basilica di San Petronio, la chiesa più grande di Bologna: 7 cose da sapere

  • Coronavirus fase 3 | Fiere, congressi, vacanze di gruppo e viaggi in auto: Bonaccini sigla nuova ordinanza

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Tragedia in Romagna: perde l'equilibrio e sbatte contro la roccia, morta studentessa dell'Alma Mater

  • Coronavirus Emilia-Romagna, il bollettino del 2 luglio: metà dei nuovi contagi a Bologna

Torna su
BolognaToday è in caricamento