Tanexpo. I Funerali del futuro? Saranno bio! E per il defunto un esperto di look

Poi urne cinerarie ecologiche, cornice digitale con la foto del morto o l'auto funebre più costosa del mondo, ispirata alla Rolls Royce. Da Bologna Tanexpo, tutte le ultime tendenze per l'estrema dipartita

Al via nel weekend Tanexpo, la fiera dedicata alla funeraria che presenterà sotto le Due Torri tutte le ultime tendenze per l'estrema dipartita... anche in certi casi, infatti, pare imperativo non trascurare l'immagine e il rispetto per l'ambiente! Così al via a urne cinerarie ecologiche, cornice digitale con la foto del defunto accompagnata dal lumino, persino un consulente di immagine per il parente che non c'é più o l'auto funebre più costosa del mondo, ispirata ai modelli della Rolls Royce. E ancora i prodotti naturali per un perfetto funerale a inquinamento zero (comprese le urne biodegradabili nell'acqua del mare) e persino una figura esperta nel look del defunto, attento ai dettagli anche nell'ultimo saluto.

LA MORTE DIVENTA ARTE. Ma con 'Tanexplora', la fiera cercherà anche un pubblico diverso dagli addetti del settore, aprendosi alla città. In programma, ad ingresso gratuito, convegni e mostre: dal ciclo, in quattro parti, dedicato al 'lutto nella citta' contemporanea alla riflessione sul futuro dell'architettura cimiteriale, che vedrà un videomessaggio del celebre artista Arnaldo Pomodoro. E ancora spazio all'arte e al cinema: Valeria Paniccia presenterà l'installazione 'Erotico abbandono' e riproporrà la serie di trasmissioni tv dedicate ai grandi cimiteri europei presentati da personaggi del mondo dello spettacolo. Infine una piccola rassegna cinematografica concluderà domenica 25 il programma di 'Tanexplora', insieme al convegno 'Cibo consolatorio', un dialogo tra uno psicoterapeuta e un maitre.

Stranezze improbabili per qualcuno, ma rivoluzionarie e futuristiche per altri. In tanti infatti sono attesi sono attesi alla kermesse, che a dispetto dell'argomento, richiamerà oltre 200 espositori del settore (il 20% dall'estero) e quasi 20.000 persone.

FIERA UNICA NEL SUO GENERE. Un successo che ha spinto gli organizzatori alla novità di 'Tanexplora', la rassegna che negli stessi giorni occuperà il centralissimo palazzo Re Enzo con mostre, convegni, incontri e momenti di informazione. Unica nel suo genere, 'Tanexpo' si conferma un appuntamento con pochi paragoni nel panorama europeo."Vogliamo consolidare quella leadership internazionale che storicamente ci appartiene: quella di un fondamentale punto di riferimento professionale per gli operatori e un'occasione di riflessione culturale e sociale per l'intera collettività", spiega il presidente Nino Leanza. A Bologna aziende e imprese presenteranno le ultime novità di un'industria che, per sua natura, non può conoscere momenti di crisi con un giro d'affari di 2.500 milioni d'euro l'anno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Coronavirus: in Emilia Romagna chiuse scuole, asili e luoghi di cultura. Stop a eventi e manifestazioni

  • Coronavirus, due nuovi casi a Modena e uno a Piacenza. In Emilia-Romagna 26 in totale. Venturi: "Proporremo nostra metodica alle altre Regioni"

  • Coronavirus, il sindacato scuola: "Sospendere attività fino all'8 marzo"

  • Coronavirus: 19 contagi in Regione, un caso anche a Modena. Migliaia di tamponi effettuati, attivo numero verde

Torna su
BolognaToday è in caricamento