XM24, il leghista Bosco: "Spero che il PD non ceda alla prepotenza"

Convenzione scaduta per l'ex mercato, il consigliere comunale del Carroccio attacca: "I problemi principali riguardano gli effetti collaterali delle attività ludiche che arrivano a notte fonda e che, per l'inciviltà di alcuni utenti e per volume troppo alto della musica, rendono impossibile il sonno"

Il consigliere comunale Umberto Bosco, Lega Nord, a proposito della convenzione scaduta dell'XM24 torna sull'argomento scadenza e possibile trasferimento, attaccando il comitato che, secondo lui, non avrebbe "disertato" le occasioni di confronto mentre le nottate organizzate all'intarno dell'ex mercato avrebbero tolto il sonno ai residenti della zona

"Chi oggi si straccia le vesti in difesa dell'xm24 dov'era quando in commissione si discuteva, per tempo, del suo eventuale rinnovo? Nonostante le accuse e gli insulti che il comitato, per mezzo del suo sito e dei social network, ha indirizzato tanto alla maggioranza quanto alle opposizioni, non ci siamo mai espressi negativamente circa la validità di molte delle iniziative organizzate all'interno dell'ex mercato".

"I problemi principali riguardano gli effetti collaterali delle attività ludiche che arrivano a notte fonda e che, per l'inciviltà di alcuni utenti e per volume troppo alto della musica, rendono impossibile il sonno a chi abita nei paraggi - continua Bosco -La convenzione scaduta a fine 2016, inoltre, prevedeva già gli impegni a carico del Comitato reclamati da Amelia Frascaroli circa il rispetto degli spazi circostanti, degli esercenti e dei residenti, impegni ampiamente disattesi".

"In commissione non sono certo mancate le occasioni per gli interessati di difendersi dalle accuse, né sono mancate le occasioni per ragionare assieme sulle soluzioni, tutte occasioni disertate dal Comitato che, stando a quanto dichiarato pubblicamente, ha preferito attaccare le istituzioni "fasciste" e rifugiarsi nel vittimismo. Non mi stancherò mai di ripeterlo: le iniziative autogestite sono un grande patrimonio per la città, ci sono, però, realtà che hanno saputo inserirsi nel rispetto di chi li circonda e chi, come xm24, è stato causa di problemi e tensioni. Il tempo sta per scadere, mi auguro che il pd non ceda alla prepotenza, facendo marcia indietro".

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Coronavirus: in Emilia Romagna chiuse scuole, asili e luoghi di cultura. Stop a eventi e manifestazioni

  • Coronavirus, due nuovi casi a Modena e uno a Piacenza. In Emilia-Romagna 26 in totale. Venturi: "Proporremo nostra metodica alle altre Regioni"

  • Coronavirus, il sindacato scuola: "Sospendere attività fino all'8 marzo"

  • Coronavirus: 19 contagi in Regione, un caso anche a Modena. Migliaia di tamponi effettuati, attivo numero verde

Torna su
BolognaToday è in caricamento