XM24, una festa nei giorni dello sfratto: 'Lo riempiamo di persone libere'

Il 30 giugno una "festa non convenzionale" per sottolineare che l'avviso di sfratto non sarà rispettato

Foto agenzia DIRE

Gli attivisti (sotto sfratto) dell'XM24 e il sindaco di Bologna, Virginio Merola, a pochi passi di distanza proprio nel giorno in cui scade il termine dato dal Comune al centro sociale per liberare i locali di via Fioravanti 24: se i programmi saranno rispettati, succederà venerdì 30 giugno. Per quel giorno, infatti, l'XM24 propone una "festa non convenzionale" per sottolineare che l'avviso di sfratto non sara' rispettato: "Dopo il 30 giugno? C'e' l'1 luglio...", si intitola infatti il comunicato del centro sociale.

In programma, dalle 18, diversi concerti: WuMing Contingent, Egle Sommacal, Alessio Lega, Signor K., Inoki Ness, Angela Baraldi, Mara Redeghieri. E Merola? Nello stesso pomeriggio, alle 17, e' annunciato all'inaugurazione del sottopasso di via Gobetti: appuntamento alla rotonda Alex Langer, cioe' esattamente davanti all'ingresso dell'Xm24. Il centro sociale, intanto, con il comunicato si tiene a distanza dalle "faide intestine al Pd" e sottolinea che "non c'e' stato alcun invito ad un confronto" dal Comune.

E anche l'invito al laboratorio di urbanistica sulla Bolognina, "al quale eravamo presenti- scrivono gli attivisti- non puo' sostituirsi ad un confronto diretto in merito al futuro" dell'Xm24: "Un confronto politico a cui noi non ci saremmo mai sottratti, ma che fino ad ora non c'e' stato". E dunque: "Andiamo avanti in questi stessi spazi (e non altrove) e continuiamo con le nostre iniziative il cui valore non e' dato da un riconoscimento istituzionale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cosi', se per il 30 il Comune chiede di lasciare lo spazio "libero da cose e persone", l'Xm24 replica che "il nostro invito per quello stesso giorno e' riempire Xm24 di cose e persone libere". La festa continuera' anche l'indomani, quando l'Xm24 ospitera' il "Cotechino d'oro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Come pulire e disinfettare i condizionatori: trucchi e consigli

  • Incidente sulla A1: scontro camion-furgone, due morti

  • Focolai covid a Bologna: l'attenzione si sposta all' ex hub di via Mattei

  • Tragedia in Romagna: perde l'equilibrio e sbatte contro la roccia, morta studentessa dell'Alma Mater

  • Positivo al Covid, continua ad andare a lavorare in pizzeria. Il sindaco: "Inaccettabile, siano sanzionati con severità"

Torna su
BolognaToday è in caricamento