A1: lavori sulla terza corsia, chiusa la stazione di Barberino

Dalle 22 di lunedì 25 gennaio alle 6 di martedì 26 per chi proviene da Firenze ed in entrata verso Bologna

Autostrade per l’Italia comunica che sull'A1 Milano-Napoli, dalle ore 22 di lunedì 25 gennaio alle ore 06 di martedì 26, sarà chiusa la stazione di Barberino in uscita per chi proviene da Firenze ed in entrata verso Bologna per i lavori della terza corsia. 

In alternativa si consiglia la stazione di Calenzano-Sesto Fiorentino. Costanti aggiornamenti sulla situazione della viabilità e sui percorsi
alternativi sono diramati tramite: i notiziari "my way" in onda sul canale 501 di SKY Meteo24; sulla app my way scaricabile gratuitamente dagli store
di Android e Apple‎; sul sito autostrade.it; su RTL 102.5; su Isoradio 103.3 FM; attraverso i pannelli a messaggio variabile e sul network TV Infomoving in Area di Servizio. Per ulteriori informazioni si consiglia di chiamare il Call Center Autostrade al numero840.04.21.21.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Botte, sputi e insulti sull'autobus: donna 37enne da' in escandescenza sul 27

    • Cronaca

      Rapina in Bolognina: 91enne gettata a terra e derubata in pieno giorno

    • Cronaca

      Sicurezza: l'imposta di soggiorno finanzia nuove illuminazioni e telecamere

    • Cronaca

      Ingresso con badge, parla la biblioteca: "Pronti a parlarne, ma serve rodaggio"

    I più letti della settimana

    • Viabilità, via preferenziali e moto 'libere', ma più telecamere e Scout

    • Ragazza scozzese multata sul bus, Tper replica: "Due versioni differenti"

    • Consegna posta a giorni alterni: 15 giorni per le raccomandate e bollette scadute

    • Pose sexy e allusioni sessuali con le opere della mostra: guai per dei selfie

    • Incidente a San Giovanni in Persiceto: perde il controllo del camion e si schianta, grave 59enne

    • Tornelli in Stazione Centrale: via libera dalle ferrovie

    Torna su
    BolognaToday è in caricamento