A13, camionista manomette cronotachigrafo: multa salata e ritiro della patente

Aveva superato di ben 9 ore il limite di guida giornaliero previsto dal Codice della Strada: scoperto un circuito elettronico miniaturizzato e telecomandabile

1.700 euro di multa e sospensione della patente di guida, è quanto ha rimediato un autotrasportatore 58enne originario della provincia di Foggia, che giovedì è stato controllato dalla Polizia Stradale. 

Aveva superato di ben 9 ore il limite di guida giornaliero previsto dal Codice della Strada e comunque era alla guida sull’autostrada A13, dove è stato fermato, dopo l’area di servizio “Castel di Bentivoglio”.  E' stato intercettato in carreggiata nord imentre effettuava il sorpasso di un altro mezzo pesante in un tratto in cui la manovra è vietata. 

Il controllo, effettuato anche attraverso il “Police Controller”, ha consentito di accertare come il conducente avesse manomesso il proprio cronotachigrafo: nel corso della verifica presso un’ un’officina autorizzata veniva infatti scoperto un circuito elettronico miniaturizzato e telecomandabile a distanza posizionato sul cambio (molto più sofisticato del classico magnete). L’autoarticolato è stato sottoposto a fermo amministrativo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

  • Rapina la banca, poi confessa davanti al Giudice: “Mio figlio malato, la paga da operaio non basta”

  • "Evasione fiscale da 140 milioni di euro": Maxi sequestro della Finanza, anche auto storiche di lusso

  • Avvelenato e lasciato nel parcheggio va in coma e muore dopo 2 giorni: fermati due coniugi

Torna su
BolognaToday è in caricamento