Accoltella il fidanzato al torace: 35enne arrestata per tentato omicidio

Sul posto i sanitari del 118 e la Polizia. Gli agenti hanno subito trovato due coltelli da cucina insanguinati

Un litigio tra compagni è terminato con un accoltellamento. E' successo questa notte, in un appartamento in via del Pozzo a Bologna. A chiamare le aurtorità la mamma dell'uomo, che abita al piano di sotto. 

Sul posto i sanitari del 118 e la Polizia: dalle prime indagini è emerso che la donna, 34 anni, poco dopo mezzanotte ha afferrato un coltello e colpito il fidanzato, di un anno più grande, ferendolo al torace. L'uomo è stato trovato riverso sul pavimento, e dopo una breve perqusizioni gli agenti hanno rintracciato due coltelli insanguinati, nel lavello della cucina. 

L'uomo è stato trasportato d'urgenza al pronto soccorso, dove è tutt'ora ricoverato in prognosi riservata. La donna invece, è stata arrestata con l'accusa di tentato omicidio ed è in carcere in attesa della convalida.

Nelle stesse ore, in via Di Paolo, un'altra lite tra le mura domestiche ha sfiorata la tragedia: una donna è finita in ospedale gravemente ferita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Coronavirus: in Emilia Romagna chiuse scuole, asili e luoghi di cultura. Stop a eventi e manifestazioni

  • Coronavirus, due nuovi casi a Modena e uno a Piacenza. In Emilia-Romagna 26 in totale. Venturi: "Proporremo nostra metodica alle altre Regioni"

  • Coronavirus, il sindacato scuola: "Sospendere attività fino all'8 marzo"

  • Coronavirus: 19 contagi in Regione, un caso anche a Modena. Migliaia di tamponi effettuati, attivo numero verde

Torna su
BolognaToday è in caricamento