Acquisti online in sicurezza, il 'vademecum' delle Associazioni dei Consumatori e Poste Italiane

Ecco come fare per acquistare in rete in facilità e senza incorrere in brutte sorprese, lo spiega "E@sy commerce", nato dalla sinergia tra le due realtà, che festeggiano il decennale della loro collaborazione

Poste Italiane festeggia il decennale di collaborazione con le Associazioni dei Consumatori dell’Emilia Romagna (2005-2015), dieci anni di stretto dialogo e confronto che hanno permesso di migliorare l’offerta di servizi e prodotti per il cittadino: prima tra tutte la procedura di conciliazione, gli incontri plenari a Bologna e su territorio nazionale, la produzione di un milione e quattrocentomila libretti (“Lo Sapevi Che?” e “E@sy Commerce”).

In occasione di questa ricorrenza, si è tenuto questa mattina presso il centro di Via Zanardi a Bologna, alla presenza di Romolo Giacani responsabile nazionale Poste italiane per i rapporti con le associazioni dei consumatori e del responsabile dell’Area Centro Nord Gino Frastalli, un incontro con i rappresentanti delle associazioni dei consumatori della Regione, durante il quale è stato presentato l’ultimo nato frutto di questa sinergia: il piccolo manuale E@SY COMMERCE per acquistare in Rete con facilità e sicurezza, distribuito gratuitamente in 577 uffici postali della regione in questi giorni.

«E@sy commerce - ha spiegato Giacani - è una guida realizzata per illustrare in modo semplice come fare acquisti in rete in sicurezza. Può essere considerata un'operazione di inclusione sociale, uno strumento che Poste Italiane mette in campo a favore di cittadini e imprese per sostenere lo sviluppo dell'economia digitale». Il manuale spiega tutto ciò che c'è da sapere sul commercio elettronico. Dalle informazioni basilari sul settore alle raccomandazioni per evitare le frodi on line.
Il libretto è stato realizzato in collaborazione con 19 Associazioni dei Consumatori e Netcomm, il Consorzio del Commercio elettronico italiano al quale aderiscono i più importanti operatori nazionali di eCommerce.

Dopo la presentazione, i rappresentanti delle Associazioni hanno potuto fare una visita guidata all’interno delle sale di controllo nevralgico del centro di meccanizzazione bolognese, uno dei più grandi d’Italia per dimensione e totale dei volumi lavorati di corrispondenza.
Poste Italiane punta molto sullo sviluppo dell’eCommerce e sta investendo risorse per ideare e realizzare servizi evoluti per il commercio elettronico, le spedizioni e i pagamenti on line. "I risultati di questa azione sono evidenti - spiega Poste italiane -: nel primo quadrimestre 2015, l’incremento del volume di spedizioni è stato significativo e costante per tutti i mesi considerati e ha portato a un incremento pari a 203 mila pacchi in più rispetto allo stesso quadrimestre del 2014. Il trend si conferma anche per il mese in corso."

ECCO IL MANUALE

Allegati

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Elezioni

    Europee, oggi si vota: urne aperte fino alle 23

  • Incidenti stradali

    Incidente a Bazzano, scontro sulla Provinciale 78: gravissima una donna

  • Eventi

    Cesare Cremonini, per i 20 anni di carriera un mega concerto all'autodromo di Imola

  • Cronaca

    Droga, inseguimento in via Indipendenza: pusher bloccato dalla Polizia

I più letti della settimana

  • Incidente in A14: schianto tra camion, tratto chiuso e traffico bloccato per ore

  • Elezioni europee 2019: quando il voto è valido o nullo

  • Incidente a Castenaso: bambino investito sulle strisce in via Nasica

  • Il Giro d'Italia torna nel bolognese: le modifiche alla viabilità

  • Centro blindato per il comizio di Forza Nuova: scontri in via Archigìnnasio

  • Incidente a Pianoro: schianto tra auto sulla Fondovalle

Torna su
BolognaToday è in caricamento