Corrieri di eroina al Marconi, Fiamme Gialle smantellano rete internazionale

Due persone arrestate in mattinata, assieme a diversi 'body packer' nello scalo bolognese. Sequestrati in tutto oltre 3 chili di eroina

Una rete di traffico e spaccio di eroina internazionale è stato smantellato dalla Guardia di Finanza di Bologna. Nel complesso sono state arrestate quattro persone, due delle quali questa mattina, una in Bolognina e una a Verona, ma entrambi domiciliati a Bologna. Sono stati inoltre sequestrati oltre tre chili di eroina. Le indagini, condotte dal 2016 hanno permesso di fare luce su un agguerrito gruppo criminale dedito all’importazione e allo spaccio di eroina proveniente dal Pakistan e dalla Grecia.

In particolare, grazie allo svolgimento di intercettazioni telefoniche, analisi di tabulati telefonici e pedinamenti, le investigazioni condotte dal Gico del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Bologna hanno fatto luce sulle modalità seguite dall’organizzazione criminale, capeggiata da due cittadini pakistani, M.S., 34 anni, e S.M., 38enne, domiciliati nel capoluogo emiliano, per far arrivare in Italia ingenti quantitativi di eroina.

Gli stessi in particolare si avvalevano di connazionali che giungevano nel nostro Paese, via aereo, ed occultavano la droga utilizzando la rischiosa tecnica del “body paker”, ingerendo gli ovuli di eroina alla partenza per poi essere espulsi una volta giunti a destinazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso dell’intera operazione le Fiamme Gialle hanno tratto in arresto, oltre ai quattro destinatari delle misure cautelari, anche 10 corrieri ovulatori in flagranza di reato e sottoposto a sequestro, in distinti interventi repressivi eseguiti nel capoluogo felsineo, nonché presso gli scali aeroportuali di Bologna, Roma (Fiumicino e Ciampino) e Milano Malpensa, oltre 3,3 Kg. di eroina destinati alla “piazza bolognese”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Al fiume con gli amici, scompare tra i flutti: ragazzo trovato morto nel fiume Idice

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Spostamenti tra regioni in dubbio, Bonaccini: "Prudenza alta, si rischia la chiusura" 

  • Frecce Tricolori a Bologna: lo spettacolo il 29 maggio

Torna su
BolognaToday è in caricamento