Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Caricamento in corso...
Caricamento dello spot...

VIDEO | Protesta per il caro-affitti: "La Bologna del turismo, ma sulla pelle di chi?"

Sit-in davanti agli uffici dell'Acer, dove i manifestanti denunciano prezzi alti e problemi a trovare casa in affitto. La causa? "Il boom del turismo in città, che ha fatto salire gli affitti (510 euro canone medio) e nello stesso tempo si trovano meno case da affittare"

 

Studenti e Social log al tavolo con Acer per chiedere una soluzione al caro affitti e all'emergenza abitativa. Un'iniziativa che ha riunito le istanze degli universitari di 'Fuori sede non fuori casa', che già da mesi dialogano con l'Università per risolvere il problema. C'è un tavolo di trattativa il 20 dicembre e al quale ci sarà anche Acer, come confermato oggi. 

'Visto che anche Acer sarà presente - afferma Ugo Mossoni di  'Fuori sede non fuori casa'- adesso ci aspettiamo che partecipi anche il Comune di Bologna".  

L'incontro di oggi è un passo avanti anche per Social Log vista l'apertura di Acer al dialogo. "Presenteremo i nostri punti di vista - afferma Francesco Bondi di Social Log -  poi vedremo se c'è davvero la volontà di aprire un dibattito pubblico".

Potrebbe Interessarti

Torna su
BolognaToday è in caricamento