Aggressione a Crevalcore, ferito un sanitario del 118

È successo ieri sera in viale Amendola

foto archivio

Frattura al setto nasale e allo zigomo per un operatore del 118, aggredito ieri sera a Crevalcore in viale Amendola. A chiamare il 118, Il titolare di un negozio di kebab che ha notato l'aggressore, un marocchino di 37 anni – un cliente con problemi psichici, invalido civile e seguito dai servizi sociali, già noto alle forze dell’ordine – in stato di agitazione.

Così quando i soccorritori sono arrivati per tentare di calmarlo, lui ha sferrato una serie di pugni all'operatore, un 32enne, al quale i medici hanno dato una prognosi di 25 giorni. Sul posto sono interventuti i carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lizzano, trovato in un bosco lungo fiume: morto snowboardista 59enne

  • Musica a tutto volume nel condominio, i carabinieri gli staccano la luce

  • Diodato canta a sorpresa "Fai rumore" sotto i portici di via Oberdan

  • Via de Carolis: esalazioni sulle scale, palazzina evacuata e dieci intossicati

  • Incidente sulla A13: camion esce di strada e "disperde" centinaia di stecche di sigarette di contrabbando

  • Incidente a Castenaso: scoppia una gomma, schianto frontale e due feriti

Torna su
BolognaToday è in caricamento