Inverno caldo e secco, ora nei boschi è allerta incendi

La protezione civile lancia una allerta tipica però dei periodi estivi più inoltrati. La raccomandazione è quella di non accendere fuochi durante le giornate di vento intenso

Neanche metà febbraio e scatta già il pericolo incendi. La lunga assenza di piogge e le "temperature insolitamente miti di questo 'strano' inverno" ha portato la Protezione civile dell'Emilia-Romagna a segnalare il pericolo di incendi boschivi "da oggi 14 febbraio e fino a giovedi' 27 febbraio".

Le "persistenti condizioni di tempo secco, con temperature nettamente superiori alla media del periodo, oltre ad alcuni focolai registrati nei giorni scorsi in alcune zone del territorio regionale- si legge in una nota- hanno indotto l'agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile a deliberare l'attivazione della fase di 'attenzione' per il rischio incendi nei boschi".

Il provvedimento, spiega una nota della Regione, è stato firmato dal direttore dell'agenzia Rita Nicolin, dopo una riunione operativa che si è svolta questa mattina a Bologna alla quale hanno partecipato i rappresentanti della direzione regionale dei vigili del fuoco, del comando regione Carabinieri Forestale e di Arpae Emilia-Romagna.

"Le condizioni del terreno e le temperature che, stando alle previsioni meteo, si manterranno sopra le medie stagionali anche nei prossimi giorni, il tutto associato all'assenza di piogge e a locali raffiche di vento, favoriscono infatti l'innesco di focolai di incendio e la loro propagazione".

L'agenzia raccomanda pertanto di "gestire con la massima cautela gli abbruciamenti di stoppie, legname e altri residui vegetali durante i lavori agricoli e forestali". Soprattutto, si legge ancora nella nota, "si raccomanda di non effettuare abbruciamenti quando il vento è forte e, se è proprio necessario, è vivamente consigliato di limitarsi alle prime ore del giorno". In ogni caso i Carabinieri intensificheranno i controlli. "La situazione- fa poi sapere la Regione- sarà nuovamente valutata mercoledì 19 febbraio". (Bil/ Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Coronavirus: in Emilia Romagna chiuse scuole, asili e luoghi di cultura. Stop a eventi e manifestazioni

  • Coronavirus, due nuovi casi a Modena e uno a Piacenza. In Emilia-Romagna 26 in totale. Venturi: "Proporremo nostra metodica alle altre Regioni"

  • Coronavirus, il sindacato scuola: "Sospendere attività fino all'8 marzo"

  • Coronavirus: riminese ricoverato, aveva volato dal Marconi. Positivo anche un altro passeggero dello stesso volo

Torna su
BolognaToday è in caricamento