Alluvione del Reno, il M5S chiede alla magistratura di indagare

La capogruppo M5S Silvia Piccinini deposita lunedì l'esposto sulla rotta del fiume nella pianura bolognese, in particolare sul cedimento dell'argine nei pressi di Castel Maggiore

Alluvione del Reno di inizio febbraio: come già annunciato nei giorni scorsi durante l'acceso dibattito in Assemblea legislativa regionale, il Movimento 5 stelle chiederà alla magistratura di indagare sull'evento.

La capogruppo M5S Silvia Piccinini deposita lunedì l'esposto sulla rotta del fiume nella pianura bolognese, in particolare sul cedimento dell'argine nei pressi di Castel Maggiore. È previsto un incontro stampa alle 11 nel corso del quale Piccinini spieghera' nei dettagli l'azione legale decisa dai 5 stelle. 

Esondazione Reno: le immagini dell'argine rotto | VIDEO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scambia la moglie per un ladro e chiama i Carabinieri

  • Ubriaca sul davanzale, cade giù dal terzo piano

  • Esce di strada, l'auto finisce nel canale: c'è un morto

  • Ozzano, maxi rissa davanti a locale: spunta un coltello, 2 feriti

  • Perturbazione meteo, previsione nevicate: Autostrade mette in guardia

  • Neve in arrivo, non solo in Appennino: "Fiocchi anche in collina e possibili sorprese in pianura"

Torna su
BolognaToday è in caricamento