Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Piazzola, la protesta degli ambulanti in Piazza VIII Agosto: "Noi invisibili" - VIDEO

Gli ambulanti, insieme ai colleghi di tutta Italia, chiedono più attenzione e la riapertura della Piazzola

 

"Il Coronavirus per noi è stata la grande beffa ai commercianti. Ci hanno tolto il sussidio di maggio di che da 600 euro passava a 1000 euro, a maggio non si mangia  e fanno passare il fondo perduto da chiedere all'agenzia dell'entrate (per noi sarà minimo), che doveva servire come ristoro, lo fanno passare come sussidio di maggio. Nulla di quento chiesto mentre il mercato più grande di Bologna resta ancora chiuso fino a data da destinarsi. Oggi oltre a Piazza VIII Agosto sono tanti i luoghi nei quali si alza la voce per i diritti di noi lavoratori ambulanti: alle 16 sono scesi in piazza anche i colleghi di Roma (Scalinata Trinità dei Monti), Verona (Piazza Bra), Firenze (Sagrato della Chiesa di San Lorenzo), Napoli (Mercato Metastasio) e tante altre città di tutta Italia".

Queste le parole del portavoce Roberto Stampone, che da settimane insieme ai colleghi, cerca di sensibilizzare le istituzioni e i cittadini sul grande ritardo con cui faranno riaprire il mercato della Piazzola. 

Ambulanti ancora in bilico: ecco cosa chiedono i commercianti della Piazzola

Potrebbe Interessarti

Torna su
BolognaToday è in caricamento