Anarchici in corteo, sfileranno davanti uffici Eni ed Unicredit

Sabato manifestazione contro la guerra in Libia e in solidarietà agli attivisti di Fuoriluogo arrestati la scorsa settimana. La protesta toccherà i luoghi "caldi" della città, finiti al centro di attentati

Si attende per sabato il corteo di anarchici in arrivo sotto le Due Torri da vari punti dello stivale per manifestare contro la guerra in Libia e soprattutto in segno di solidarietà verso gli attivisti del circolo bolognese Fuoriluogo, arrestati la settimana scorsa perché ritenuti coinvolti nell’attentato esplosivo davanti gli uffici Eni.
IL PERCORSO - Informata ieri la Questura di Bologna con un preavviso del percorso: partenza alle ore 15 da piazza XX Settembre, poi si sfilerà su via Indipendenza, via Irnerio e via San Donato, per arrivare all'altezza dell'incrocio con via Garavaglia, davanti al liceo Copernico.  Il percorso toccherà i punti più “caldi” della città, finiti al centro di attentati che hanno coinvolto il mondo anarchico.

I LUOGHI “SIMBOLO” - Il corteo infatti toccherà gli uffici dell'Eni in via San Donato, che furono scenario del raid incendiario dello scorso 29 marzo, per il quale fu arrestato (e scarcerato dopo due giorni) un giovane attivista del circolo anarchico Fuoriluogo di Bologna. Si farà tappa anche davanti alla filiale Irnerio di Unicredit, l’istituto di credito più volte nel mirino anarchico-insurrezionalista tra il 2008 e il 2009. Infine il corteo passerà anche davanti al Consolato Greco, dove nel dicembre 2008 avvennero duri scontri con le forze dell'ordine dopo l'uccisione del 15enne Alexandros Andreas Grigoropoulos durante una rivolta di piazza in Grecia.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto a fuoco, morta giovane donna e Porrettana chiusa al traffico per ora

  • Il centro di Bologna diventa il set di "Diabolik": cambia la viabilità

  • Indagine sugli adolescenti bolognesi: l'80% ama la città, ma emergono aspetti 'preoccupanti'

  • I 10 eventi da non perdere questo weekend

  • Maxi furto al bar: si finge acquirente e ruba 200mila euro di diamanti

  • Nike chiude la sede di Casalecchio: per 30 dipendenti il trasferimento è l'unica via

Torna su
BolognaToday è in caricamento