Un bolognese a Sanremo: Andrea Nardinocchi sul palco dell'Ariston

Ventisettenne bolognese da sempre appassionato di musica, ma anche di basket! Sarà Andrea Nardinocchi a rappresentare la nostra città sul palco di Sanremo

Stasera si apre il sipario di Sanremo e un giovane bolognese sarà lì, a portare la sua musica sul palco dell'Arsiton. Si chiama Andrea Nardinoccchi, classe '86. La sua passione per la musica nasce fin da ragazzino e cresce di pari passo con l'amore per il basket (una passione comune a tanti bolognesi d'altro canto), in particolare per il"freestyle basket" di cui diventa campione italiano all'età di 18 anni.

IL SUO PERCORSO ATTRAVERSO LA MUSICA. Andrea ha inizialmente intrapreso la strada della formazione musicale accademica, frequentando la Music Academy di Bologna e i corsi del primo anno di conservatorio Jazz, ma quasi immediatamente la sua attitudine alla composizione si è rivolta verso tutti i nuovi strumenti che la tecnologia digitale mette a disposizione. Il beatbox (ovvero la produzione di suoni ritmici con la bocca), la loopstation (strumento elettronico che permette di registrare, mettere in loop e riprodurre vari tipi di suoni) e l'auto campionamento vocale sono i suoi mezzi di espressione preferiti, con i quali scrive e compone le proprie canzoni, e che Andrea declina in un modo totalmente nuovo per il panorama musicale italiano.

ANDREA, "MUTANTE" MUSICALE. Come riporta la sua scheda, Andrea ha un talento innato e una predisposizione congenita a portare al massimo livello tutto ciò che inizia a praticare e da cui trae piacere: la musica e il ballo sono, al momento, i modi attraverso i quali ama esprimersi. Non crea partendo dagli strumenti musicali tradizionali, ma piuttosto si interfaccia a "macchine", come la loopstation e illaunchpad, che diventano i mezzi per manipolare i suoni, comporre brani originali e, infine, trasformarsi. Andrea è infatti un "mutante". Eseguendo la propria musica cambia attitudine ed atteggiamento trasformandoli da introspettivi e timidi a comunicativi e carichi di passione. La sua vera personalità emerge attraverso la creazione delle canzoni per mezzo delle quali muta per sempre il paradigma del cantautore tradizionalmente inteso. Andrea Nardinocchi crea e comunica la propria musica come nessun altro songwriter italiano ha mai fatto prima di lui: forza Andrea! Forza Bologna!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

  • Incidente a Casalecchio: pedone investito all'incrocio

  • Terremoto Toscana: riaperto traffico treni AV e regionali, ci sono ritardi

  • E' Natale, a spasso per Bologna: le vetrine più originali

Torna su
BolognaToday è in caricamento