Maltrattamenti in casa anziani, tutti assolti: 'Il fatto non sussiste'

La vicenda risale al 2011. Per tutti gli imputati il pm aveva chiesto condanne per maltrattamenti, percosse e negligenze igieniche

Tutti assolti gli imputati al processo che li vedeva accusati di presunti maltrattamenti, negligenze igieniche e percosse ai danni degli anziani ospitati in una casa protetta di via Malvezza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giudice del Tribunale di Bologna ha sentenziato che il fatto non sussiste. Per gli ospiti della struttura era scattata una indagine dei carabinieri dopo un controlo di routine nel 2010. La Procura aveva poi formulato l'ipotesi di accusa: tra le contestazioni vi era quella di aver lasciato alcuni tra il centinaio di ospiti accuditi al caldo e in condizioni di scarsa igiene. Una ipotesi che non ha retto davanti al giudice del Tribunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Come pulire e disinfettare i condizionatori: trucchi e consigli

  • Incidente sulla A1: scontro camion-furgone, due morti

  • Focolai covid a Bologna: l'attenzione si sposta all' ex hub di via Mattei

  • Tragedia in Romagna: perde l'equilibrio e sbatte contro la roccia, morta studentessa dell'Alma Mater

  • Coronavirus fase 3 | Fiere, congressi, vacanze di gruppo e viaggi in auto: Bonaccini sigla nuova ordinanza

Torna su
BolognaToday è in caricamento