Anziano scomparso, quinto giorno di ricerche: ancora nessuna traccia dell'80enne

Ultima posizione conosciuta all'altezza del quadrivio di Badolo. Ricerche proseguono con cani e droni

Ancora nessuna traccia di Gianni Boldini, l'80enne scomparso ormai cinque giorni fa nei boschi tra Bologna, Sasso Marconi e Pianoro. Vigili del fuoco e Soccorso Alpino hanno ripreso in mattinata le ricerche del signore, di cui l'ultimo avvistamento è collocato al quadrivio di Badolo, vicino al Contrafforte Pliocenico nel comune di Sasso Marconi.

Oggi pomeriggio si terrà un incontro tra le forze in campo per decidere, insieme alla Prefettura, come e se continuare le ricerche. 

VIDEO| Anziano scomparso a Sabbiuno: il drone perlustra l'area

Boldini, passeggiatore apppassionato, poco prima di perdersi sarebbe riuscito a utilizzare il telefono. La moglie, nel frattempo, non vedendolo arrivare ha allertato il 112. La cella del telefono, probabilmente ora scarico, ha agganciato la cella di Vergato: un dettaglio che però non colloca precisamente la posizione del disperso. Il raggio di azione infatti si estende per chilometri. In supporto alle ricerche, i Vigili del fuoco che hanno assieme agli altri soccorritori allestito la base operativa a Sabbiuno, hanno messo in campo anche un drone per la ricerca nelle aree più impervie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • Elezioni Regionali Emilia-Romagna, i risultati: Bonaccini vince e va oltre il 50 per cento

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

  • "Evasione fiscale da 140 milioni di euro": Maxi sequestro della Finanza, anche auto storiche di lusso

Torna su
BolognaToday è in caricamento