Spaccio di eroina ad Argelato, in manette 47enne

Un andirivieni dalla sua abitazione insospettisce i militari dell'Arma

Dieci ovuli di eroina, per un totale di 250 grammi, sono stati trovati a casa di un cittadino pakistano di 47 anni, arrestato dai Carabinieri di San Giorgio di Piano dopo una perquisizione in una abitazione ad Argelato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Assieme alla sostanza anche mannitolo, usato in genere per 'tagliare' la droga, e un bilancino di precisione. I sospetti sull'uomo, formalmente impiegato come operaio all'Interporto di Funo, erano rafforzati anche dal fatto che lo stesso era solito compiere numerosi viaggi in Pakistan, l'ultimo dei quali compiuto pochi giorni fa. L'uomo risulta incensurato: per lui un'accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Al fiume con gli amici, scompare tra i flutti: ragazzo trovato morto nel fiume Idice

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Spostamenti tra regioni in dubbio, Bonaccini: "Prudenza alta, si rischia la chiusura" 

  • Coronavirus Emilia-Romagna, il bollettino del 24 maggio: +45 positivi, 8 decessi

Torna su
BolognaToday è in caricamento