Piccolo "arsenale da guerra" in casa: 3 arresti a San Giovanni in Persiceto

All'interno di un garage sono state rinvenute numerose pistole, alcune mitragliatrici di fabbricazione estera e munizioni varie. In manette due uomini e una donna

Scoperto un piccolo arsenale da guerra all'interno di un abitazione privata a San Giovanni in Persiceto. Così è finito in manette un 60enne, unitamente ad altre due persone, una donna e un uomo, trovati in sua compagnia.

A portare alla luce le armi è stato un blitz dei carabinieri, accompagnati dagli artificieri, operato l’altra notte. All’interno di un garage erano stipate decine di pistole, alcune mitragliatrici di fabbricazione estera e munizioni varie.
Ancora stretto riserbo da parte degli inquirenti sull'operazione.

Sempre a Persiceto, lo scorso anno di questi tempi, si verificò un altro episodio similare. Nell'appartamento di un 27enne vennero rinvenute armi clandestine. Si trattava di un assortimento assai vasto. Nelle disponibilità del giovane furono infatti trovate dieci baionette, una revolver carico 38, una bomba a mano OD82, nastri da mitragliatrice carichi e oltre 300 cartucce di vario calibro.
Il giovane, con la passione per la caccia, aveva creato un vero e proprio arsenale da guerra domestico, venuto casualmente alla luce, dopo alcuni controlli di routine che la la polizia del luogo effettua di routine sui porti d'arma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • Regionali Emilia Romagna 2020, tutti i programmi elettorali

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

Torna su
BolognaToday è in caricamento