Osteria Grande, arresto al centro commerciale: carabiniere ferito

Ha fatto resistenza e tentato la fuga, poi i Carabinieri lo hanno fermato e ammanettato. Uno degli agenti è però rimasto ferito a una mano

Arrestato un uomo per resistenza a pubblico ufficiale a Castel San Pietro Terme per mano dei Carabinieri di zona. Tutto è nato con la segnalazione di una persona sospetta nei pressi di un centro commerciale di Osteria Grande lo scorso giovedì. 

Una pattuglia dei Carabinieri ha proceduto al controllo di polizia su uno straniero (un nigeriano di 23 anni), ma questi per eludere il controllo, dapprima ha tentato di confondersi tra i clienti del centro commerciale per poi tentare la fuga all'esterno: con non poche difficoltà alla fine la pattuglia è riuscita a fermarlo ed a trarlo in arresto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A seguito della violenza subita uno dei due militari operanti ha riportato un trauma distorsivo alla mano destra

Dopo una notte passata in camera di sicurezza, lo straniero è stato giudicato con rito direttissimo dal Tribunale di Bologna e condannato a quattro mesi di reclusione, pena sospesa, per resistenza e lesioni.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Covid-19, al via le convocazioni per i test a campione: "1.000 solo a Bologna città, si viene contattati per telefono"

  • Coronavirus, bollettino 29 maggio Bologna e provincia: la situazione comune per comune

  • Bonus bici elettriche e monopattini: chi può chiedere i 500 euro

  • Frecce Tricolori a Bologna: il passaggio sulla città il 29 maggio

  • Coronavirus, bollettino Emilia Romagna: +24 casi e ancora 8 decessi

Torna su
BolognaToday è in caricamento