Arresto al negozio H&M: tenta di derubare un cliente, il furto si trasforma in rapina

Il tentato furto ai danni di un cliente del negozio, poi la colluttazione: all'arrivo della Polizia il controllo e le manette per tentata rapina

Un arresto ieri mattina nel negozio H&M di via Indipendenza dove un uomo era seduto in attesa che le persone che accompagnava uscissero dai camerini di prova ha sentito che qualcuno lo aveva sfiorato in prossimità delle tasche. Avuto conferma che si trattava di un tentativo di furto ha reagito ed è nata una colluttazione. 

Ad assistere alla scena anche un carabiniere fuori servizio, che ha subito chiamato i colleghi del 113 mentre ha cercato nel frattempo di calmare i due. All'arrivo della volante sono scattati i controlli da cui è risultato che il soggetto era noto e aveva alle spalle una bella quantità di precedenti di Polizia (furti, droga, danneggiamenti...) e che è irregolare con qualche provvedimento di espulsione a suo carico. 

L'uomo, 30enne di origini tunisine, è stato arrestato per tentata rapina impropria e denunciato anche per tentato furto aggravato  visto che nello zaino aveva un paio di scarpe appena rubate, con direttissima oggi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Scomparso nella notte, ritrovato morto in un campo

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Whoopi Goldberg a Bologna: da Hollywood alle osterie del centro

  • Morti in incidenti stradali: Bologna la più colpita, diventa obbligatorio l'alcol-lock

  • Incidente a Casalecchio: pedone investito all'incrocio

Torna su
BolognaToday è in caricamento