Ubriaco al centro commerciale, era ricercato in tutta Europa

Notato perchè aveva danneggiato la vetrina di un negozio al Centro Borgo, è stato identificato: a suo carico una condanna di 8 anni per truffa emessa in Polonia

Gli uomini della vigilanza del Centro Borgo, il centro commerciale di Borgo Panigale, lo stavano osservando e dopo averlo visto danneggiare una vetrinetta contenente dei cellulari parte del negozio Wind andandoci a sbattere lo hanno fermato mentre stava per imboccare l'uscita. 

Visibilmente ubriaco, è stato fermato e all'arrivo della Polizia, anche identificato. A quel punto ecco che a suo nome spunta una condanna per truffa emessa in Polonia e un mandato di cattura europeo: il 39enne deve scontare otto anni di carcere ed è stato immediatamente condotto alla Dozza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Diodato canta a sorpresa "Fai rumore" sotto i portici di via Oberdan

  • "Appropriazione indebita": sequestrati 100 immobili a Bologna

  • Grande Fratello Vip, la confessione di Andrea Montovoli: "Sono stato in carcere"

  • Incidente sulla A13: camion esce di strada e "disperde" centinaia di stecche di sigarette di contrabbando

Torna su
BolognaToday è in caricamento