Controlli in stazione nel fine settimana, in manette 20enne

La ragazza ha dato in escandescenze durante i controlli dei biglietti in vettura

Oltre 700 persone identificate, decine di bagagli controllati, una persona arrestata ed 8 denunciate in stato di libertà per vari reati, 22 veicoli controllati e 10 sanzioni amministrative elevate. Questo il bilancio della Polizia Ferroviaria dell’Emilia Romagna in occasione del fine settimana, in concomitanza con il primo esodo estivo. 190 agenti della Polizia Ferroviaria sia in uniforme che in abiti civili, sono stati impegnati nelle principali stazioni ed a bordo dei convogli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’arresto è stato effettuato venerdì 26 luglio in serata a Bologna Centrale, nei confronti della cittadina italiana Y.M. di vent’anni . La donna, dopo aver aggredito il capo treno impegnato nella controlleria, si è scagliata anche contro gli Agenti intervenuti sul posto. Analogo comportamento nei confronti degli Agenti in servizio, nella stessa sera, di venerdì, è stato tenuto da un’altra viaggiatrice, D.T.R. di anni 22, di nazionalità italiana, che non è stata tratta in arresto ma denunciata in stato di libertà, perché incinta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mappa interattiva coronavirus: casi, incidenza per provincia, dati terapia intensiva

  • A1 Bologna-Firenze: chiuso tratto "Panoramica" tra Aglio e Roncobilaccio

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 26 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus in Emilia-Romagna, l'aggiornamento: rallentano i contagi. Bologna piange altri 4 morti

  • Coronavirus, bollettino: 10.054 casi positivi (+800) in Regione. Altri 17 morti in provincia di Bologna

  • Coronavirus, aggiornamento della Regione: + 980 positivi in Emilia-Romagna, 4 nuovi decessi a Bologna

Torna su
BolognaToday è in caricamento