Coronavirus, Asp Rodriguez: "53 anziani con febbre e metà del personale a casa positivo. Alcuni pazienti trasferiti a Villa Laura"

L'annuncio del sindaco Isabella Conti alla comunità: "Grazie a una macchina eccezionale che si è messa in moto siamo riusciti a trovare nuovo personale". E il Comune avvia la distribuzione di mascherine per persone anziane, immunodepresse e donne incinta

"Sono 53 gli anziani con febbre nell'Asp Rodriguez". Ad annunciarlo il sindaco di San Lazzaro Isabella Conti, che attraverso una diretta Facebook ha spiegato l'attuale situazione nella casa di riposo per anziani lungo la via Emilia: "Nel giro di 48 ore la situazione è degenerata e il problema è che più della metà del personale è a casa con febbre o asintomatico, ma con un tampone risultato positivo - incalza Conti - Quella che stiamo vivendo è una situazione di emergenza. E' una guerra, parliamo di un qualcosa che un mese e mezzo fa non esisteva nel nostro Paese, e il virus entra dappertutto. Questa situazione ci ha tolto il sonno, con poco personale si rischiava di non dare l'adeguato servizio o assistenza ai pazienti. Va sottolineato e ribadito che l'Asp ha 60 operatori e la qualità del servizio è altissima". 

Senza mezze misure, il primo cittadino sottolinea: "Ci siamo attivati in questi ultimi giorni per trovare personale ovunque, ed è stata attivata una rete potente ed efficace che ha smosso mari e monti e ha prestato la sua grande disponibilità anche il cardinale Zuppi. C'è una intera comunità che si è mossa e la buona notizia è che siamo riusciti a reperire nuovo personale e infermieri. Altra cosa importante è che l'Asl ha previsto lo spostamento temporaneo di 15 giorni per una parte degli ospiti a Villa laura, e questo alleggerisce il carico sulla struttura.  Attualmente non abbiamo nessun deceduto per Covid dentro la struttura, ed è già partita gia la somministrazione della terapia che da quanto è stato visto fino a ora sta dando ottimi risultati in tanti casi, e consente di evitare picchi della malattia. Grazie a tutti, e doveroso il grazie all'assessore alla Sanità del Comune di Bologna, Giuliano Barigazzi, nonché presidente della Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria che ha capito subito compreso la situazione". 

Isabella Conti poi sbotta, annunciando di aver saputo che a San Lazzaro qualcuno si sta organizzando per andare a trovare parenti e amici per Pasqua: "Vi impongo di rimanere a casa - ha detto  - perché dobbiamo tenere. la situazione sta dando qualche barlume di speranza e non posso pensare che mentre siamo qui a cercare di risolvere problemi come quello dell'Asp Rodriguez, a tentare du salvare vite, ci siano persone che pensano ancora di fare la corsetta o di uscire. Non si può, bisogna stare a casa" .

Mascherine in regalo 

In questi giorni il Comune di San Lazzaro ha avviato la distribuzione di mascherine a persone immunodepresse, anziani over 65 e donne incinta. I dispositivi vengono consegnati direttamente a casa dalla Protezione Civile. Chi ne avesse bisogno può compilare l'apposito modulo pubblicato sul sito dell'ente sanlazzarese.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid -19: dove e come fare il test sierologico a Bologna

  • Riaprono i confini, controlli serrati in autostrada: maxi-sequestro di Vespe rubate in A1

  • Pianoro, tragico incidente lungo la Futa: morto un giovane motociclista

  • Tragedia a Loiano: travolto da un tronco, muore a 43 anni

  • Maxi rissa in Piazza Verdi, volano pugni e bottiglie: "Un inferno mai visto prima"

  • Coronavirus Emilia-Romagna, calo contagi e casi attivi: guarito oltre il 73% dei contagiati

Torna su
BolognaToday è in caricamento