Assassinio della guardia volontaria, Legambiente: "Dolore per Valerio Verri"

"L'associazione a tutti i livelli, esprime la più forte vicinanza alla famiglia. Proprio durante l'attività di volontariato a tutela dell'ambiente nella zona del Mezzano si è imbattuto nell'assassino"

Legambiente esprime cordoglio e dolore per l'assassinio del proprio socio Valerio Verri,  volontario che prestava attivamente il proprio impegno come Guardia Ecologica. Valerio, residente a Portomaggiore, da tempo svolgeva attività di vigilanza ittica e venatoria nelle zone del ferrarese, spesso in stretto collegamento con la Polizia Provinciale.

E' stato proprio durante questa sua attività di volontariato a tutela dell'ambiente nella zona del Mezzano, che si è imbattuto nell'assassino, il latitante ricercato dalle forze dell'ordine per la rapina e omicidio ai danni di un barista di Budrio.
L'associazione a tutti i livelli, esprime la più forte vicinanza alla famiglia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allo stesso modo esprime vicinanza a Marco Ravaglia il membro della Polizia Provinciale, ferito dall'assassino, nello stesso episodio. Ravaglia condivideva da tempo rapporti di stima e collaborazione con Valerio Verri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid -19: dove e come fare il test sierologico a Bologna

  • Riaprono i confini, controlli serrati in autostrada: maxi-sequestro di Vespe rubate in A1

  • Pianoro, tragico incidente lungo la Futa: morto un giovane motociclista

  • Tragedia a Loiano: travolto da un tronco, muore a 43 anni

  • Maxi rissa in Piazza Verdi, volano pugni e bottiglie: "Un inferno mai visto prima"

  • Debiti e tasse non pagate: sequestrato storico ristorante, coniugi agli arresti

Torna su
BolognaToday è in caricamento