Attentati a Ibm e facoltà di Agraria: 21 indagati tra anarchici e ambientalisti

L'indagine "Mangiafuoco" del Ros prese il via dall'attentato incendiario al Roadhouse Grill di Bologna

La Procura di Bologna ha concluso l'inchiesta sugli attentati messi a segno tra il 2010 e il 2011 contro l'Ibm, la facoltà di Agraria e il ristorante Roadhouse Grill. 21 gli indagati che gravitano in ambienti anarchici e dell'ambientalismo che dovranno rispondere di associazione a delinquere. 

L'indagine "Mangiafuoco" del Ros dei Carabinieri, coordinata dal pm Enrico Cieri, prese il via dall'attentato incendiario al Roadhouse Grill di Bologna il 12 dicembre 2010. Dopo alcuni mesi fu piazzato un ordigno rudimentale agli uffici della Ibm e incendiata una sede del dipartimento di Scienze degli alimenti di Agraria a Ozzano. Infine altri ordigni rudimentali erano stati trovati vicino agli uffici dell'Eni.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Anziano rapinato in viale Roma: si ferisce tentando di inseguire il ladro

  • Cronaca

    Donna trovata per terra in via San Mamolo: era in coma etilico, gravissima

  • Sport

    Calcio, Spal Bologna 1-1 | Palacio segna, ma non basta: pareggio amaro al Mazza

  • Incidenti stradali

    Incidente in scooter su viale Roma: la vittima è Andrea Pinardi

I più letti della settimana

  • Aggressione al figlio di Simona Ventura: 'Fu tentato omicidio', 4 condanne

  • La terra trema: scossa di terremoto avvertita a Bologna e provincia

  • Incidente in A14, la vittima è Carlotta Monti: la 21enne era di Medicina

  • Incendio, autobus in fiamme a Castenaso, danni alle auto

  • Denaro e favori per l'affare del "caro estinto": nel mirino 6 pompe funebri e 30 arresti

  • Terremoto in Emilia-Romagna, altre scosse fanno tremare la terra

Torna su
BolognaToday è in caricamento