Attentati a Ibm e facoltà di Agraria: 21 indagati tra anarchici e ambientalisti

L'indagine "Mangiafuoco" del Ros prese il via dall'attentato incendiario al Roadhouse Grill di Bologna

La Procura di Bologna ha concluso l'inchiesta sugli attentati messi a segno tra il 2010 e il 2011 contro l'Ibm, la facoltà di Agraria e il ristorante Roadhouse Grill. 21 gli indagati che gravitano in ambienti anarchici e dell'ambientalismo che dovranno rispondere di associazione a delinquere. 

L'indagine "Mangiafuoco" del Ros dei Carabinieri, coordinata dal pm Enrico Cieri, prese il via dall'attentato incendiario al Roadhouse Grill di Bologna il 12 dicembre 2010. Dopo alcuni mesi fu piazzato un ordigno rudimentale agli uffici della Ibm e incendiata una sede del dipartimento di Scienze degli alimenti di Agraria a Ozzano. Infine altri ordigni rudimentali erano stati trovati vicino agli uffici dell'Eni.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Truffe anziani, falsi dipendenti delle poste: colpi in regione, presi nel bolognese

  • Cronaca

    Incidente sul lavoro a Maddalena di Cazzano: morto Daniele Sarli

  • Economia

    Tassa di soggiorno da cancellare? Aitini: "Una perdita di 6 milioni di euro"

  • Cronaca

    Provoca un incidente a Casalfiumanese e fugge: tasso alcolico fuori legge

I più letti della settimana

  • Atterraggio di emergenza al Marconi per un volo Ryanair da Parigi

  • Incidente mortale a Granarolo: investito da un camion, muore sul colpo a 23 anni

  • Preoccupazione per il clochard Gennarino: “Cammina a stento e viene usato dai pusher”

  • 'Impaurita, soprattutto per la bimba, ho fatto bancomat e gli ho dato i soldi'

  • Incidente in A13: camion piomba sulle auto in coda, muore 37enne

  • Incidente sulla Trasversale a Granarolo: la vittima è Eugeniu Mantaluta

Torna su
BolognaToday è in caricamento