Terrorismo, l'incontro in Prefettura: 'Massima attenzione per i luoghi di aggregazione'

Incontro convocato per rinnovare l'analisi della sicurezza nella provincia, pur nell'assenza di allarmi specifici. Sono stati confermati gli obiettivi sensibili già individuati e le pregnanti misure di vigilanza in atto

Dopo il tragico attentato di Manchester, il punto sulla sicurezza anche a Bologna. Si è svolta infatti ieri pomeriggio, presieduta dal Prefetto Matteo Piantedosi, una Riunione di coordinamento delle Forze di Polizia a cui hanno partecipato il  Questore di Bologna Ignazio Coccia, i Comandanti Provinciali dei Carabinieri e della Guardia di Finanza - Valerio Giardina e Luca Cervi - e il Comandante del Reparto di Polizia Penitenziaria della Casa Circondariale di Bologna Roberto Di Caterino.

L’incontro è stato convocato per rinnovare l’analisi della sicurezza nella provincia di Bologna, pur nell’assenza di allarmi specifici, in relazione al tragico attentato di Manchester. Sono stati confermati gli obiettivi sensibili già individuati e le pregnanti misure di vigilanza in atto; massima attenzione continuerà ad essere prestata verso i luoghi di aggregazione che registrano particolare affluenza di persone.

Sono stati inoltre puntualizzati ulteriori momenti di approfondimento – anche eventualmente conseguenti alle informazioni che perverranno sull’attentato di Manchester - per assicurare un intenso scambio di informazioni tra le Forze di Polizia a scopo di prevenzione ed  anche in vista dell’eventuale adozione di una intensificazione delle misure in atto.
                                                          

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non solo massaggi al centro estetico: blitz dei Carabinieri a Pianoro

  • Gianni Morandi racconta il dolore per la perdita della figlia

  • Morto in solitudine, gli amici si mobilitano per trovare i parenti: "Ivan se lo meritava"

  • Incidente sulla Statale: schianto tra auto, morta una donna

  • 130 kg di droga sequestrati, raffica di arresti: base logistica a Castel Maggiore

  • Corticella: perde conoscenza sul bus 27, poi gli insulti e le minacce

Torna su
BolognaToday è in caricamento